Ex Ilva, Bentivogli: “Siamo alla battuta finale della desertificazione industriale del Sud”

tg2000

Segretario generale Fim Cisl a Tv2000: “Disastro autoprodotto da politica incapace. Governo nel pallone con una forte vocazione antindustriale”.

Roma, 28 giugno 2019. “Siamo alla battuta finale della desertificazione industriale del Sud”. Lo ha detto il segretario generale della Fim Cisl, Marco Bentivogli, in un’intervista del Tg2000, il telegiornale di Tv2000, in merito alla questione Ilva e alla crisi della principale industria siderurgica italiana.
“Il caso Ilva – ha aggiunto Bentivogli – è un disastro autoprodotto da una politica codarda e incapace di comprendere ciò che serve ai lavoratori e all’ambiente”.
“È un governo assolutamente nel pallone – ha sottolineato Bentivogli a Tv2000 – che non appronta più i tavoli, costruisce istruttorie, propone soluzioni. Questo mette a rischio fino a 280 mila posti di lavoro e in più sta riesplodendo il ricorso alla Cassa integrazione. Si è aperto l’anno con la promessa di un miracolo italiano ma mi sembra che siamo molto lontani. Il governo ha una forte vocazione antindustriale. Sta facendo molto male ai lavoratori e alle imprese. Tutto questo è molto pericoloso per il benessere del Paese”.