Torna ‘Today’, l’approfondimento sugli Esteri. La quinta stagione si apre con la Brexit

Ogni giovedì in seconda serata, dal 31 ottobre

Andrea Sarubbi

Torna su Tv2000 ‘Today’ il programma condotto da Andrea Sarubbi che si occupa di Esteri, in onda dal 31 ottobre ogni giovedì in seconda serata.
La quinta edizione del programma si apre con un focus sulla Brexit: tre anni fa il Regno Unito ha deciso di lasciare l’Europa, ma da allora non ha ancora trovato la via d’uscita. Tutti gli sviluppi delle ultime ore con ospite in studio Enzo Amendola, ministro degli Affari europei.
Nei giorni in cui Londra si affida a nuove elezioni per risolvere il problema di un Parlamento che non riesce a decidere, la Brexit torna più che mai d’attualità: l’Unione europea ha concesso al Regno Unito l’ennesimo rinvio, ma i nodi da sciogliere sono ancora numerosi e molto dipenderà dai risultati del voto in programma a metà dicembre. Nel corso del programma il commento e le analisi sulle percentuali di voto e il reportage di Lode Desmet, un regista belga che ha seguito per due anni dal di dentro le trattative tra il Gruppo direttivo Brexit del Parlamento europeo, offre uno spaccato inedito delle tensioni tra i protagonisti del negoziato: i sospetti reciproci, l’insofferenza, la volontà di chiudere in fretta una trattativa infinita. La prima puntata si chiude con un’opera: ‘Devolved Parliament’ di Banksy, un quadro che raffigura la Camera dei Comuni di Westminster abitata da deputati-scimmie.
In apertura il punto della situazione di Solen De Luca.
Tra le novità della nuova edizione: il coinvolgimento degli studenti di vari corsi di laurea e master, tra università e ‘Think tank’, che pongono all’ospite in studio alcune domande sul tema della puntata.

 

Today’, è l’approfondimento di Tv2000 dedicato all’attualità internazionale. Con rigore e semplicità, apre nelle case dei telespettatori una finestra sul mondo: crisi umanitarie, squilibri economici, tensioni politiche, emergenze sociali, controversie internazionali, progetti di cooperazione, frontiere del dialogo, guerre dimenticate. Il Paese protagonista della puntata è raccontato attraverso info grafiche, testimonianze, contributi video dei media locali, reportage sul campo, realizzati spesso con la collaborazione di organizzazioni internazionali, Ong, realtà missionarie. In studio viene intervistato un ospite, esperto o testimone, che al termine sceglie e commenta le principali notizie della settimana. In chiusura un’opera d’arte legata al tema affrontato nel corso della puntata.