Borghi d’Italia: Tornareccio e Cesena

sabato 28 e domenica 29 marzo

Sabato 28 marzo ore 14.25 e domenica 29 marzo ore 6.20 – Tornareccio (Chieti)

Domenica 29 marzo ore 14.20 Speciale Capoluoghi dedicato a Cesena (Forlì – Cesena)

Tornareccio (Chieti)

Il Comune abruzzese,posto ai piedi del Monte Pallano, è conosciuto per la produzione del miele, per le possenti mura megalitiche e per i pregiati mosaici che impreziosiscono il borgo antico.

Nel corso del programma intervengono il sindaco, il parroco e altri protagonisti del territorio. Tra le bellezze del luogo: il centro storico, la parrocchia di Santa Vittoria, il santuario della Madonna del Carmine e la chiesa di San Rocco. Segue l’itinerario degli oltre 90 mosaici e la zona archeologica di Monte Pallanno dove si trovano le mura megalitiche del V secolo a. C. Con la degustazione dei piatti tipici della tradizione si scoprono i prodotti a base di miele, vera eccellenza di Tornareccio. Tra le altre curiosità la storia di Alessandro, nato e cresciuto in Argentina, che ha scelto di trasferirsi in Italia, nel paese che ha dato le origini alla sua famiglia.

 
Cesena
 
Speciale Capoluoghi alla scoperta di Cesena (Forlì – Cesena). Raccontano la città: il giovane sindaco, il vescovo della diocesi Cesena – Sarsina e gli altri protagonisti della vita cittadina. Le immagini della città mostrano il centro storico, la cattedrale, la rocca e la biblioteca malatestiana, il teatro Bonci, l’abbazia benedettina di Santa Maria del Monte, la chiesa di Santa Cristina  e la villa Silvia – Carducci, dove è allestito l’originale museo degli strumenti musicali meccanici. Un approfondimento storico sulla Cesena dei Papi e la forte fede che il popolo nutre per la Madonna del Popolo e S. Maria del Monte. In evidenza anche  i piatti tradizionali con in testa la famosa “piadina” romagnola.