Io Credo:
a luglio torna
Papa Francesco

Ogni mercoledì ore 22

Torna su Tv2000 Papa Francesco che conclude la trilogia sulla preghiera con il Credo. Ogni mercoledì alle 22, a partire dal 1 luglio, va in onda “Io credo”, lunga intervista del Pontefice con don Marco Pozza, il cappellano del carcere di Padova che lo ha già intervistato negli anni passati su ‘Padre Nostro’ e ‘Ave Maria’. Otto puntate, in prima serata, per la regia di Andrea Salvadore, coautore del programma insieme a don Pozza. L’idea è quella di tornare alla radice delle antichissime parole di preghiera, attualizzandole attraverso incontri e commenti di testimoni del nostro tempo.
In ogni puntata il Papa risponde a don Marco Pozza sui diversi brani del Credo. Protagoniste delle singole puntate le comunità e otto personalità del panorama culturale, artistico e sportivo italiano. Nella prima puntata l’ospite è il filosofo Salvatore Natoli. Nelle successive Martina Colombari, Paolo Bonolis, lo scrittore Paolo Rumiz, Carolina Kostner, Giovanni Bachelet (figlio di Vittorio Bachelet, ucciso 40 anni fa dalle Br), lo chef Massimo Bottura e Fausto Bertinotti.
Nell’intervista Papa Francesco affronta diversi temi dai cristiani perseguitati al populismo. E poi satana, la fede, la mondanità, il lusso nella Chiesa, i movimenti ecclesiali, la mafia e i politici. Cita due volte Benedetto XVI e anche grandi autori, opere e personaggi dello spettacolo: Joseph Malégue (romanziere cattolico), Padre Henri De Lubac (teologo gesuita), Ludwig von Pastor (storico), Gustav Mahler (compositore e maestro d’orchestra), Vincent di Lerino (monaco benedettino e teologo del IX secolo), Anna Magnani, Turandot e il capitello di Vèzelay. Il Pontefice parla anche di Nuovi Orizzonti, i cristiani della Thailandia, la Chiesa in Corea, la leggenda della Madonna dei mandarini in Calabria.

1 luglio
Ospite il filosofo Salvatore Natoli, un pensatore non credente che dialoga sul Credo con don Marco. All’interno della puntata anche la storia di accoglienza verso i minori in difficoltà di don Beppe Gobbo nella Contrada-progetto famiglie della coop. Radica’ a Calvene (Vicenza).

8 luglio
Ospite della seconda puntata l’attrice Martina Colombari che dialoga sul Credo con don Marco. All’interno della puntata anche la storia di Sandro Pozza, fratello di don Marco, nella comunità di Calvene in provincia di Vicenza.

15 luglio
Ospite della terza puntata Paolo Bonolis. All’interno della puntata anche la storia di Giovanni Putoto del Cuamm (Medici con l’Africa) con sede a Padova, la prima organizzazione italiana che si spende per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane

22 luglio
Ospite della quarta puntata lo scrittore Paolo Rumiz. All’interno della puntata anche la storia di Madre Caterina Corona, superiora delle suore benedettine a Norcia.

29 luglio
Ospite della quinta puntata la pattinatrice artistica, Carolina Kostner. All’interno della puntata anche la storia Valentina Caruso e il doposcuola organizzato dal Centro Padre Nostro nel quartiere Brancaccio periferia di Palermo nato per opera del beato Pino Puglisi.

5 agosto
Ospite della sesta puntata Giovanni Bachelet, figlio di Vittorio Bachelet, assassinato dalle Brigate Rosse. All’interno della puntata anche la storia di Giuseppe Mennuni della cooperativa Pietra di Scarto a Cerignola (provincia di Foggia) che dà lavoro ai detenuti in esecuzione penale esterna.

19 agosto
Ospite della settima puntata lo chef Massimo Bottura. All’interno della puntata anche la storia di Matteo Cavagnini, capitano del Santa Lucia Basket in carrozzina.

26 agosto
Ospite dell’ottava puntata Fausto Bertinotti. All’interno della puntata anche la storia di Renata Candida in Colantoni dell’Associazione AMAR (Associazione Malattia Alzheimer Rieti).