L’ora solare: Manlio Dovì e Raffaele Paganini

29 GIUGNO – 3 LUGLIO ore 14

LUNEDÌ 29 GIUGNO
A L’Ora Solare Manlio Dovì, grande imitatore, attore, cabarettista.
Suor Michelina Bettega, religiosa della Congregazione delle Suore della Provvidenza, racconta la sua vocazione e le sue missioni.

MARTEDÌ 30 GIUGNO
Damiano e Margherita Tercon, fratello e sorella. Lui ha la sindrome di Asperger e un talento nella voce. Lei ha abbandonato il lavoro per aiutarlo a realizzare il suo sogno di diventare cantante lirico.
Roberto Gasbarri, responsabile della Scuola Italiana Cani Salvataggio – Sezione Centro Meridionale. Con lui sono presenti degli operatori cinofili.
Padre Gianluigi Pasquale approfondisce la Santissima Beata Vergine del Rosario.

MERCOLEDÌ 1 LUGLIO
Raffaele Paganini, ballerino e grande artista, si racconta a L’Ora Solare.
Silvio Irilli, artista, ideatore del progetto “Ospedali dipinti”, grazie al quale ha decorato diversi reparti ospedalieri italiani, soprattutto pediatrici, rendendo le cure meno traumatiche.
Suor Chiara Dal Rì, superiora della comunità delle Suore di Maria Bambina di Roma, racconta la sua storia di vocazione.

GIOVEDÌ 2 LUGLIO
Arturo Brachetti, il più grande attore-trasformista del mondo, detiene il record mondiale di 100 cambi in 100 minuti.
Miriam Negri e Roberto Isella, due giovani sposi il cui matrimonio è stato celebrato da don Dante Carraro, direttore di Medici con l’Africa Cuamm. I due ragazzi hanno destinato il denaro ricevuto come dono di nozze ad uno dei progetti del Cuamm e, per la luna di miele, hanno scelto la Tanzania e visitato l’ospedale che ha beneficiato dei fondi raccolti.
Don Gianluca Coppola, parroco dell’Immacolata Concezione a Portici, Napoli, racconta la sua storia di vocazione.

VENERDÌ 3 LUGLIO
Alessia Lionello ricorda il suo poliedrico papà: Oreste Lionello.
Maria Giovanna Galluzzi e suo marito Leonardo Dioguardi, genitori di tre figli di cui uno adottato in Burundi, dove hanno conosciuto altre famiglie italiane adottive. Insieme hanno fondato 4 INZU Onlus, per costruire un orfanotrofio per i bambini rimasti ad aspettare una mamma e un papà nel Paese africano.
Suor Elena Massimi, della congregazione delle Figlie di Maria Ausiliatrice, racconta la sua vocazione.