M5S, D’Incà: “Non vogliamo staccarci da Draghi. C’è forte collaborazione”

tg2000

 

Il ministro dei rapporti con il Parlamento parla a Tv2000: “Abbiamo ricompattato il Movimento. Vogliamo essere protagonisti nell’attività di governo”.

Roma, 8 giugno 2021. “Non è vero che vogliamo staccarci da Draghi”. Lo ha detto il ministro dei rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, in un’intervista a Tv2000 sottolineando che “in questo momento siamo in una forte fase di rilancio del M5S”.
“Abbiamo già ricompattato il M5S – ha aggiunto il ministro – siamo la prima forza politica di questa maggioranza. Vogliamo continuare a portare i nostri temi all’interno del governo cercando di avere sempre una forte collaborazione con il presidente Draghi in modo tale che il M5S sia come sempre protagonista nell’attività di governo, in Parlamento e soprattutto nel nostro Paese”.
“Più con Conte o Draghi? Dobbiamo pensare all’Italia – ha concluso il ministro D’Incà a Tv2000 – Chiaramente la nostra guida in questo momento è Giuseppe Conte a cui va il grande ringraziamento per essersi offerto, ancora una volta, nei confronti del Paese per guidare la forza politica più importante in Parlamento”.