L’ombra della corruzione in Italia a 25 anni esatti da “Tangentopoli”. Mercoledì 15 febbraio ad Avanti il Prossimo, un viaggio fatto di interviste, reportage, storie e testimonianze.

Mercoledì 15 febbraio, si rinnova l’appuntamento con Avanti il Prossimo, il talk in prima serata su TV2000 su attualità, società, economia e politica condotto da Piero Badaloni. Dopo aver affrontato il delicato tema del lavoro la scorsa settimana, argomento della quarta puntata sarà la corruzione. A 25 anni esatti dallo scoppio del caso “Tangentopoli”, com’è la situazione attuale nel nostro Paese, cosa è cambiato da allora, quali regioni e quali settori risultano i più colpiti dall’ombra di una piaga fortemente radicata nella cultura e nella storia italiana? Domande che troveranno risposte durante un viaggio fatto di interviste, reportage, storie e testimonianze. Tra gli ospiti, Piercamillo Davigo, il magistrato che ha fatto parte del pull dell’inchiesta Mani Pulite, l’ex giudice Felice Casson, Federico Anghelè dell’Associazione anticorruzione “Riparte il Futuro” e Nicoletta Parisi, Consigliera dell’Anticorruzione. Nel corso della puntata, il punto sulla riforma delle leggi del sistema giudiziario e della prescrizione, ferme in Senato da oltre tre mesi, e un’inchiesta che riguarda il MOSE di Venezia, analizzata e commentata da Serena Uccello, giornalista del Sole 24 ore. Tra le storie, quella di Pier Luigi Lugano, imprenditore e titolare delle Cantine Bisson che ha denunciato un tentativo di corruzione da parte di un funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Genova.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0