Riso basmati e venere con ceci, cipolla fritta e frutta secca

La ricetta di Claudia di Glorie di Bagnacavallo (Ravenna)

 

200 gr di riso basmati

50 gr di riso venere

120 gr di ceci

olio extravergine di oliva

2 cucchiaini di curry

1 cipolla bionda

Farina q.b. (senza glutine per i celiaci)

olio per friggere

1 manciata di mirtilli rossi essiccati

1 o 2 datteri secchi

40 gr di pinoli tostati

prezzemolo tritato

 

Il giorno prima mettete a bagno i ceci e fateli ammollare per una notte (8-10 ore). Cuoceteli poi in una pentola coperti d’acqua per un’ora e mezza circa. L’acqua deve essere sempre in ebollizione ma a fuoco medio-basso.

Oppure usate dei ceci precotti.

Cuocete il riso venere in acqua salata, come indicato dalla confezione, scolatelo e mettetelo da parte.

Nel frattempo cuocete anche il riso basmati: scaldate in una pentola un cucchiaio d’olio, versate il riso e fatelo tostare finché non sarà ben caldo. Aggiungete circa 330 ml di acqua bollente leggermente salata e continuate la cottura per 15 minuti col fuoco al minimo. Meglio se aprite poco il coperchio, il vapore serve a far cuocere meglio il riso.

Togliete poi il riso dal fuoco e copritelo facendolo riposare per 10 minuti.

Insaporite i ceci. Mettete in una pentola un filo di olio e due cucchiaini di curry, accendete il fuoco e versate i ceci con un pizzico di sale. Fateli insaporire in questo modo per qualche minuto, mescolando, poi spegnete e tenete da parte.

Togliete i semi ai datteri e tagliateli a pezzettini.

Tagliate la cipolla a rondelle sottili e infarinatela. Scaldate una padella con abbondante olio, quando l’olio è caldo tuffate i pezzetti di cipolla, pochi pezzetti per volta, togliete con una schiumarola e fateli asciugare su della carta da cucina. Quindi salate.

A questo punto unite al riso basmati il riso venere e aggiungete i ceci, i pinoli tostati, i datteri, il prezzemolo tritato, una manciata di mirtilli essiccati e la cipolla fritta.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone