Maurizio Cheli: dopo lo spazio creo velivoli