La storia di “Don Bosco” con Flavio Insinna e Lina Sastri

In occasione della visita di Papa Francesco a Torino Tv2000 venerdì 19 giugno alle 21.10 trasmetterà la prima e la seconda puntata del film “Don Bosco” con Flavio Insinna e Lina Sastri per la regia di Lodovico Gasparini. La vicenda si svolge in Piemonte nel 1800. Sabato 20 giugno la replica alle 21.50 (prima parte) e alle 24.25 (seconda parte). Il piccolo contadino Giovanni Bosco mostra un’intelligenza spiccata e il desiderio di studiare: sull’esempio del suo mentore, un anziano curato, si farà prete. A Torino, ormai adulto, don Bosco entra in contatto con la gioventù disperata della grande città: bambini e adolescenti costretti a mendicare e rubare, sfruttati per lavori pesanti e sottopagati. L’uomo mette in pratica un’idea rivoluzionaria: un oratorio settimanale dove i ragazzi potranno giocare, imparare e, soprattutto, sentirsi ancora persone degne d’amore. Il vicario di città Clementi, che considera quei giovani irrecuperabili, lo ostacola in ogni modo, e lo stesso don Bosco vacilla quando uno dei suoi protetti uccide un uomo durante una rapina.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0