A “Bel tempo si spera” la storia di Pierluigi Caroccia, don Natale Ioculano e mons. Mario Lusek. Lunedì 20 alle 8

  • Gli ospiti di Bel tempo si spera lunedì 20 luglio:
  • La storia di PIERLUIGI CAROCCIA, 21enne che per pagarsi gli studi lavora come bagnino nello stabilimento Lido Aura di Capaccio (provincia Salerno). Pierluigi si getta in mare per salvare due bambine. Finisce in coma per cinque giorni, lottando tra la vita e la morte. Riesce a risvegliarsi ma la memoria di quanto accaduto viene cancellata. Ma quell’episodio e la sua fede lo hanno cambiato per sempre.
  • DON NATALE IOCULANO, Direttore dell’ufficio nazionale dell’apostolato del mare, ci parla del rapporto fede e persone che operano nel mondo marittimo. MONS. MARIO LUSEK, Direttore dell’ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei, ci racconta – invece – alcuni luoghi di spiritualità legati al mare: dal Santuari di Nostra Signora di Bonaria a Cagliari a quello della Madonna di Porto Salvo a Lampedusa.