Viaggio Papa, Gentiloni: “E’ il pontefice della globalizzazione della misericordia”.

Francesco è “la personificazione della Chiesa globale”

Gentiloni 2Roma, 26 settembre 2015 – “Su questo viaggio del Papa titolerei: il Papa globale o la globalizzazione della misericordia. Proprio perché il pontefice ha parlato più volte del rischio di una globalizzazione dell’indifferenza”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, a Soul, il programma-intervista di Tv2000 condotto da Monica Mondo. L’intervista integrale andrà in onda su Tv2000, domenica 27 settembre 2015, alle ore 18.30.

“Gli Usa – ha aggiunto Gentiloni – restano il principale Paese del mondo, Cuba era il luogo di una grande e possibile riconciliazione cui la Santa Sede ha grandemente contribuito. E il Papa che è americano sa che in quel grande continente c’è un risveglio di coscienza e attività religiosa. Ma in questo risveglio la Chiesa di Roma vuole e deve avere uno spazio, con tutte le caratteristiche di novità che sta esprimendo”.
Il ministro degli Esteri ha inoltre sottolineato che “nel contesto internazionale non essendoci più un ordine basato su due grandi potenze o su una singola superpotenza come è stato alla fine degli anni novanta, risalta il ruolo di autorità morale della Chiesa. E poi Papa Francesco è anche la personificazione della Chiesa globale”.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0