I militi ignoti della fede, un viaggio nei paesi dell’Europa dell’Est firmato Pupi Avati

Giovedì 12 novembre alle 22.30 andrà in onda una nuova puntata della seconda serie de “ I militi ignoti della fede”,   il viaggio nei paesi dell’Europa orientale che riporta alla luce le storie di uomini perseguitati per la loro fede, durante il regime sovietico e che Giovanni Paolo II definì appunto  “I militi ignoti della fede”. La serie è composta da 28 documentari di un’ora..  Lo scorso anno abbiamo trasmesso:  5 puntate sulla Polonia, 4 sull’ex Cecoslovacchia, 2 sull’Ungheria, 2 sulla Romania e 1 sull’ex Germania Orientale. Le puntate di quest’anno sono ambientate :   4  in URSS,   3 in Yugoslavia,  2 in Albania, 1 in Bulgaria,  2 in Lituania, 1 in Lettonia, 1 in Slovenia. Andranno in onda ogni giovedì. in seconda serata dopo il film. Il viaggio nei paesi dell’Europa orientale che riporta alla luce le storie di uomini perseguitati per la loro fede, durante il regime sovietico e che Giovanni Paolo II definì appunto  “I militi ignoti della fede”    La serie è composta da 28 documentari di un’ora..  Lo scorso anno abbiamo trasmesso:  5 puntate sulla Polonia, 4 sull’ex Cecoslovacchia, 2 sull’Ungheria, 2 sulla Romania e 1 sull’ex Germania Orientale.  Le puntate di quest’anno sono ambientate :   4 puntate in URSS, 3 in Yugoslavia, 2 in Albania, 1 in Bulgaria 2 in Lituania, 1 in Lettonia, 1 in Slovenia.