Firenze2015, la storia dei Convegni Ecclesiali

StoriaConvegniRoma, 1976 Evangelizzazione e promozione umana
Il primo Convegno nazionale della Chiesa italiana si tiene a Roma dal 30 ottobre al 4 novembre 1976. Il contesto è quello del programma pastorale avviato tre anni prima sul tema: “Evangelizzazione e sacramenti”, nell’intento – scrivevano i vescovi – di “imprimere una spinta vigorosa all’azione apostolica e missionaria della Chiesa in Italia”. Sono passati solo dieci anni dalla conclusione del Concilio e la sua assimilazione è in cima all’agenda. A motivare l’assemblea è anche il rinnovamento della vita delle comunità e l’esigenza di imprimere una nuova unità alla vita ecclesiale.

Loreto 1985, Riconciliazione cristiana e comunità degli uomini
Sono passati poco meno di nove anni dal Convegno di Roma, e quattro dalla pubblicazione del nuovo piano pastorale decennale “Comunione e comunità”, quando si apre a Loreto il secondo incontro nazionale della Chiesa italiana. È il 9 aprile 1985. Si lavora fino al 13, nei giorni dell’ottava di Pasqua, che significativamente è stata scelta per ospitare la riflessione sul tema del Convegno: “Riconciliazione cristiana e comunità degli uomini”.

Palermo 1996, “Il Vangelo della carità per una nuova società in Italia”
Il 3° Convegno Ecclesiale nazionale di Palermo nel 1996. Giovanni Paolo II arriva a Palermo il 23 novembre. Nel mattino tiene un discorso ai delegati e nel pomeriggio celebra la Messa nello stadio della città. Le sue parole danno un deciso orientamento ai lavori: “Il nostro non è il tempo della semplice conservazione dell’esistente, ma della missione”. È la “conversione pastorale” nella direzione dell’evangelizzazione divenuta, in questi dieci anni, un leit motiv per la comunità ecclesiale.

Verona 2006, “Testimoni di Gesù Risorto, speranza del mondo”
Il 4° Convegno Ecclesiale Nazionale si è svolto a Verona dal 16 al 20 ottobre 2006, sul tema “Testimoni di Gesù Risorto, speranza del mondo”.

https://youtu.be/n5gw6dmoryU

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0