Versi da “Le ceneri di Gramsci” di Pier Paolo Pasolini