Film “Piccole donne” con Elizabeth Taylor. Lunedì 7 marzo alle 22.00 su Tv2000

Un film da non perdere per intensità narrativa e per la grande capacità interpretativa dei protagonisti. tratto dall’omonimo romanzo di Louisa May Alcott il film parla della famiglia March, composta da quattro sorelle con i loro genitori. Scoppia la Guerra di Secessione e il padre parte per il fronte. La famiglia March, attualmente composta dalla signora March e da quattro giovani figlie, Jo, Meg, Amy e Beth, è veramente una famiglia modello. Il signor March è dovuto partire per la guerra; la famiglia, provata da forti rovesci finanziari, non naviga certo in buone acque; ma l’armonia che vi regna rende simpatico e piacevole l’ambiente familiare. Nella villa di fronte alla loro abita un vecchio generale col nipote, Laurie. Questi si innamora di Jo, che lo tiene a debita distanza; mentre Meg sembra gradire le attenzioni di un amico di Laurie. La serenità della vita familiare è turbata dalla notizia che il signor March è ammalato e ricoverato in un ospedale di New York e per permettere alla madre di recarvisi, Jo si taglia i capelli e li vende. Dopo qualche tempo il signor March ritorna a casa in convalescenza, ma la famiglia a poco a poco si dissolve. Meg ha sposato l’amico di Laurie; Amy è partita con una vecchia zia per l’Europa; Jo va, come istitutrice, a New York. Soltanto Beth rimane nella vecchia casa , dov’essa muore prematuramente. La sua breve vita offrirà a Jo il soggetto di un romanzo, che avrà grande successo. Jo sposerà poi un bravo professore, mentre Amy, in Europa, sposerà Laurie.

Per saperne di più vai nel sito di Cinematografo.it