Remo Girone si racconta a Effetto Notte venerdì 22 aprile alle 00.15, domenica 24 alle 00.50 su Tv2000

Torna venerdì 22 aprile alle 00.15 e all’1.15, domenica 24 alle 00.50 e mercoledì 27 aprile alle 23.00 “Effetto Notte”, il  rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone in un nuovo studio e con una nuova grafica ispirate alla magia del cinema di ieri e di oggi. La nuova puntata di Effetto Notte è dedicata al tema del viaggio. Il viaggio degli emigranti di ieri e di oggi, chi ce l’ha fatta e chi no. Il viaggio interattivo dei giovani attraverso la rete, tra divertimento e pericoli. Il viaggio avventuroso ed esistenziale di un uomo che cerca di dimenticare un grande dolore tra le foreste incantate del monte Fuji, in Giappone e quello  sotterraneo di un gruppo di bambini che impara il valore del coraggio e dell’amicizia, in uno dei luoghi più misteriosi ed affascinanti d’Italia: le Grotte di Frasassi. Ospiti di Fabio Falzone: Zeudi Araya, Gianfranco Rosi, Matthew McConaughey, Naomi Watts e…  Grotto. In studio: Remo Girone che racconta il film “Infernet”, alla vigilia, il 30 aprile, del trentennale della scoperta di Internet, e la sua carriera, da la piovra ad oggi, fino al nuovo film appena terminato in America diretto e interpretato da Ben Affleck. Protagonista dell’intervista confidenziale della settimana Zeudi Araya, la ex ragazza dalla pelle di luna, oggi produttrice e distributrice che in esclusiva a Fabio Falzone racconta la sua esperienza di ‘migrante’ nel settore dello spettacolo, dall’arrivo in Italia dall’eritrea al cinema con Paolo Villaggio, Marcello Mastroianni e Johnny Dorelli. E oggi il segreto del successo e di una bellezza senza tempo. E a proposito di migranti ma restando nella cronaca, l’isola di Lampedusa si veste di musica e colori: le immagini esclusive della festa in occasione della proiezione del film Fuocammare di Gianfranco Rosi vincitore dell’Orso d’Oro a Berlino. E poi, a Effetto Notte racconta la sua carriera Remo Girone, dall’arrivo in Italia dall’eritrea all’Accademia d’arte drammatica, da La piovra alla scoperta della preghiera circa venti anni fa dopo una grave malattia. Girone racconta anche la sua esperienza di nonno e di marito e svela in anteprima e in esclusiva alcuni particolari del nuovo film che ha appena finito di girare in America diretto e interpretato da Ben Affleck. E a proposito di viaggi verso la salvezza: arriva “La Foresta dei Sogni”,  il film che racconta il viaggio fisico ed esistenziale di un uomo sconvolto dal dolore, Matthew McConaughey, nella foresta fitta e misteriosa di Aokigahara, nota come “la foresta dei sogni”, alle pendici del Monte Fuji, in Giappone. Dirige Gun Van Sant. Infine, il viaggio come metafora di crescita. Arriva Grotto la stalagmite vivente, protagonista del film opera prima della giovane regista Micol Palluca realizzato con le più moderne tecniche digitali, che racconta le avventure di un gruppo di bambini smarriti tra gli spettacolari labirinti delle Grotte di Frasassi. Una sfida ai colossi dell’animazione americana. Ce la farà?