Tra call center, precariato e voucher, le problematiche lavorative dei giovani italiani: martedì 3 maggio a Siamo Noi

Lunedì 2 inizia una nuova settimana con Siamo Noi. Maggio, si sa, è il mese in cui più di tutti si celebrano matrimoni e cerimonie. E proprio di matrimoni si parlerà lunedì in una puntata dedicata alla solidarietà. Dalle partecipazioni alle bomboniere, dalle fedi alle pergamene, dal fotografo alla luna di miele, sono sempre più le coppie di sposi che scelgono di dare un’impronta solidale al loro matrimonio. In studio, Ada Martella, della Fondazione Giovanni Paolo II, Padre Alessandro Caspoli di Antoniano Onlus, Martina Caroli, Four Seasons Natura e Cultura e Raffaella Caroni di KIM Onlus, un’associazione che aiuta bambini malati e bisognosi proprio grazie ai ricavi di feste e matrimoni. Martedì 3, un approfondimento sulle problematiche legate al lavoro. Si racconteranno tante storie dei giovani impiegati nei call center di AlmaViva di Palermo tuttora con contratti di solidarietà. Ospite in studio, Don Fabiano Longoni, direttore Ufficio nazionale della CEI per i problemi sociali e il lavoro e, in collegamento da Bologna, Monsignor Matteo Maria Zuppi, Vescovo della città, che testimonierà l’impegno della Curia nei confronti dei lavoratori. Mercoledì 4 si parla, invece, di medicina a misura d’uomo: sono sempre di più i dottori e le cure che considerano i pazienti non semplici numeri o casi da curare, ma vere e proprie persone con storie e famiglie alle spalle. Giovedì 5, una puntata dedicata al mezzo ecologico per eccellenza: la bicicletta! Un viaggio sulle ali leggere delle due ruote, a un solo giorno dal via della 99 esima edizione del Giro d’Italia. Venerdì 6, si chiude la settimana con il ricordo del terremoto del Friuli del 1976 a quaranta anni dal sisma che distrusse interi paesi, mietendo 989 vittime. Al tavolo con Massimiliano Niccoli e Gabriella Facondo, Alberto Michelini, direttore centro nazionale terremoti dell’Ingv e Pietro Angelillo, ex direttore del Gazzettino Friuli-Venezia Giulia.