“Siamo Noi – L’altra estate”. Vito D’Ettorre ed Eugenia Scotti vi aspettano sul canale 28 dalle 15.20 alle 16.30 su Tv2000

Vito D’Ettorre ed Eugenia Scotti conducono ogni giorno su Tv2000 “Siamo Noi – L’altra Estate” dalle 15.20 alle 16.30. La prossima settimana parleremo di tanti temi e avremo in studio numerosi ospiti. Con il 28enne Francesco Salustri scopriamo il progetto “Alle Frontiere”, programma di volontariato missionario della Comunità di Vita Cristiana Europea, giunto alla seconda edizione, cui partecipano volontari di tutta Europa, con l’obiettivo di far conoscere la realtà degli sbarchi e di far entrare in contatto i migranti con i giovani europei. E poi, cosa significa essere Comunità Ospitale? Ce lo spiega Marina Carbone, tutor a Montesegale, in provincia di Pavia. Un paese in cui i cittadini, gli operatori economici e gli amministratori locali condividono una strategia unica di accoglienza, e una visione comune in grado di assicurare all’ospite una permanenza indimenticabile. Martedì 12 luglio con noi Rachele Acquaviva, storica militante dell’Azione cattolica, torniamo indietro al 1946, anno del Referendum costituzionale e dei lavori dell’Assemblea costituente. Durante il periodo dell’occupazione tedesca e fino al 1954, Rachele si è occupata della nascita e crescita dell’organizzazione nazionale del Movimento femminile della Democrazia Cristiana. Con Nicola Caracciolo, Presidente dell’Associazione Laici Caracciolini, cerchiamo di capire cosa significa avere un Santo in famiglia: Caracciolo, infatti, è discendente del Santo Francesco Caracciolo, ed è tutt’oggi molto impegnato nel sociale, nei quartieri “difficili” della periferia di Napoli. Mercoledì 13 luglio conosciamo Francesca Bencivenni, emiliana di San Giovanni in Persiceto, una vita tra merletti, tombolo e punto croce mentre giovedì 14 luglio conosciamo i “volontari itineranti a tempo pieno” Davide Bortot e Francesca Truzzi, ideatori del “Cinema itinerante”, che proietta film e cartoni animati, principalmente a tema rapporto uomo-natura o sfruttamento delle risorse, in tutto il mondo: dal Burkina Faso alla Mongolia, dal Sahara alla Grecia. Venerdì 15 luglio insieme a noi don Dino Pirri, il “prete felice” come ama definirsi, che per TV2000 commenta il Vangelo della domenica. In partenza per la GMG di Cracovia con i giovani della sua parrocchia, egli ci racconta che è proprio l’amore per i suoi ragazzi a spingerlo ancora una volta a partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0