Il cuore della Polonia accoglie i ragazzi di #OhMyGod

MessaBandiere polacche, fiori, coloratissimi vestiti tradizionali: il cuore della Polonia, la Mosovia, ha accolto così i ragazzi di #OhMyGod e i loro compagni di viaggio, ospiti per il pre-GMG nella diocesi di Lowicz, 80 km ad ovest di Varsavia. Il centro della Sorelle del Preziosissimo Sangue, ha anche ospitato la prima celebrazione eucaristica dei giovani in terra polacca. Nella piccola cappella i ragazzi stravolti e spiegazzati da 26 ore di viaggio in autobus, attraverso l’Europa, insieme ai loro coetanei polacchi, venuti a salutarli, hanno partecipo ad un rito semplice, intimo e familiare. A celebrare Mons. Paolo Giulietti, vescovo ausiliare di Perugia che accompagna il gruppo umbro. Sopra la tenuta da scout, maglietta blu, pantaloncini corti e infradito, ha indossato la veste liturgica per presiedere una celebrazione in cui poche parole hanno dato il senso della strada percorsa e dei nuovi amici. La stanchezza non deve e non può offuscare la bellezza dell’incontro e la sorpresa dell’evento-ha spiegato ai ragazzi assonnati Giulietti- occorre essere pronti a vivere con coraggio ed entusiasmo le sfide che la vita pone. Un incoraggiamento per la straordinaria settimana che si apre.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0