Addio a Dario Fo. Premio Nobel per la letteratura. Aveva 90 anni

E’ morto a 90 anni Dario Fo: drammaturgo, attore, regista, scrittore, pittore, scenografo e attivista. Nel 1997 vinse il premio Nobel per la letteratura.

Monica Mondo lo ha intervistato nella trasmissione Soul su Tv2000. Erano i giorni dell’uscita del suo libro “Razza di zingaro” (Chiare Lettere), la storia di un campione due volte, nello sport, titolo tedesco di boxe, e in umanità. Con dignità e coraggio affronta la morte ad Auschwitz, deportato per l’appartenenza a un popolo “inferiore”.  Raccontare l’orrore della storia davanti a nuovi orrori, per conoscere, perché conoscere permette di distinguere, di capire, di vergognarsi e non ricalcare il Male.

Con Dario Fo Monica Mondo ha parlato di teatro, di cultura popolare, di umili a cui dar voce; del suo grande amore, Franca Rame, della sua commossa stima per San Francesco, cui ha dedicato studi e spettacoli, e per un nuovo Francesco, il papa che l’ha tanto colpito da stupire suo figlio, “mai immaginato che mio padre diventasse papista”.

Leggi l’intervista di Monica Mondo a Dario Fo durante il programma Soul il 16 gennaio

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0