“Io sono Dante” di Davide Rondoni, per la regia di Giuseppe Carrieri. Mercoledì 2 novembre in seconda serata

Il poeta Davide Rondoni ci conduce attraverso un viaggio fatto di pensieri e immagini dove il senso del racconto dantesco si fa attuale, nel percorso di anime e pellegrini delle nostre strade e delle nostre case. Essere Dante oggi vuol dire incontrare storie di tutti i giorni ed è dentro queste storie, dalla notte di un clochard alla classe di una scuola elementare, da un convento ad un ricovero per anziani, che si consuma la Commedia contemporanea piena di sguardi ed emozioni.