Per questa nuova puntata di Hungry Hearts, Andrea Monda, con l’aiuto dei suoi ragazzi e di Antonio Zirilli, affronterà il tema solenne della Morte. Scandaloso parlarne in un programma di musica, ma la musica non tralascia nulla della vita, anche i suoi più grandi dolori., E sconcertante in un canovaccio così avere come ospite un’affascinante e rockettara arpista, Micol Picchioni, insieme allo scrittore Mario Desiati. Alcune delle canzoni più belle del rock saranno protagoniste di questa particolare chiacchierata. “The End” dei Doors, “Worried Blues” di Bob Dylan, “I will follow you into the dark” dei Death Cab for Cutie, “Un malato di cuore” di Fabrizio De André, “Death is not the end” di Bob Dylan. Da non perdere l’esibizione di Micol Picchioni, che unisce dentro di se le due anime della musica: la ruvidezza del rock e la dolcezza della classica. Così è diventata l’unica musicista a suonare rock con l’arpa e si esibirà in grandi classici come: “Smells like teen spirit” dei Nirvana, “Stairway to heaven” dei Led Zeppelin, “Space Oddity” di David Bowie, “Grace” Jeff Buckley.

13 Gennaio 2017

  •  
     
  • Montecitorio Selfie