Un film di Gilberto Squizzato, con Emanuele Fortunati e Maurizio Tabani. La storia di Don Primo Mazzolari, parroco di Bozzolo, una delle voci piú alte del cattolicesimo italiano del secolo scorso: oppositore intransigente del fascismo, precursore del dialogo con i non credenti, ispiratore dell’impegno politico dei cattolici nella Resistenza e nella democrazia repubblicana, anticipatore dei grandi temi del Concilio.

16 Giugno 2017

  •  
     
  • Montecitorio Selfie