Erri De Luca: “Si santifica Dio rendendo santo il proprio comportamento” ‘Padre nostro’, condotto da don Marco Pozza, in onda su Tv2000 domani, 1 novembre alle ore 21

“Santificare il nome della divinità è rendere il più possibile santo il proprio comportamento, avviarsi in quella imitazione, in quella impossibile imitazione”. Lo sottolinea lo scrittore Erri De Luca ospite della seconda puntata del programma ‘Padre nostro’, condotto da don Marco Pozza, in onda su Tv2000 domani 1 novembre alle ore 21.

“Come si fa a santificare il nome di Dio? – aggiunge Erri De Luca nell’anticipazione di Tv2000 – Me lo sono chiesto… come fai a santificare il nome? In questo modo, mi sono risposto: Ci sono dei passi dell’Antico Testamento in cui la divinità dice ‘Siate santi come Santo sono Io’. Questo è impossibile, è un traguardo irraggiungibile. Però è quella la direzione”.

“Santificare il nome – prosegue Erri De Luca – è praticare le opere della misericordia, e nell’isola di Lampedusa sono state praticate tutte, tutte e sette, compresa l’ultima, che è quella di dare sepoltura agli innominati pescati cadaveri in mare”.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0