Buonasera Dottore. Monica Di Loreto vi aspetta martedì 7 novembre alle 21.05 su Tv2000

La IV puntata di Buonasera Dottore si apre con una dieta studiata ad hoc per il cuore. Con il cardiologo Davide Terranova e lo chef Franco Ruggero, ideatori de “Lo spettacolo del cuore” si stila una lista degli alimenti da preferire a tavola per mantenere un cuore in salute mentre lo chef prepara in diretta un piatto contenente tutti gli ingredienti salva-cuore. Novembre è arrivato ed è tempo di vaccini antinfluenzali: di rischi, controindicazioni e soprattutto vantaggi, ne parla il professor Michele Conversano, presidente di Happy Ageing, alleanza per l’invecchiamento attivo. Per lo spazio dedicato all’eccellenza medica, ospite in studio il professor Andrea Cusumano, che presenta un’invenzione straordinaria: un occhio bionico in grado di restituire un senso della vista ai non vedenti. E l’inviata di Buonasera Dottore, Antonella Ventre vola a Parigi nei laboratori del “Pixium Vision” proprio dove sono in atto le prime sperimentazioni di questa nuovissima tecnologia per raccogliere le testimonianze di chi è tornato a vedere. Si parla poi di benessere, con il dermatologo Ivano Luppino, che porta in studio un esclusivo macchinario in grado di eliminare le rughe in pochi secondi e senza bisogno di ricorrere al bisturi. Con il professor Ciro Vestita, nutrizionista esperto in fitoterapia, si parla di una pianta dalle proprietà davvero miracolose: l’aloe. Anche in questa puntata, nello studio ambulatorio di TV2000, torna il medico di famiglia, la dottoressa Roberta Rettagliati, questa settimana dà alcuni consigli per affrontare in serenità uno dei momenti più delicati della vita di una donna: la menopausa. Infine spazio dedicato alle eccellenze alimentari italiane, con la biologa nutrizionista Valentina Galiazzo si parla dell’alimento immancabile nelle dispense degli italiani: il pane. Ad accompagnare Monica Di Loreto in questa puntata la ballerina e showgirl: Matilde Brandi.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0