“Astro del ciel” cantato dalle Monache Benedettine di Orte. Ogni giorno alle 6.25 su Tv2000

Un appuntamento da non perdere ogni giorno alle 6.25 su Tv2000. Un programma per la regia e la cura di Pina Cataldo. “Astro del ciel” cantato dalle Monache Benedettine di Orte Molti sono gli  aneddoti  e le leggende attorno alla prima esecuzione di “Astro del ciel”. E’ una notte gelida e nevosa del 1818 ma è speciale perchè è il 24 dicembre: la Vigilia di Natale. E proprio quella notte Padre Joseph Mohr, giovane parroco della chiesa San Nikolaus di Oberndorf,  piccola città di confine tra l’Impero asburgico e il regno di Prussia, consegna al suo amico e maestro Franz Xaver Gruber, famoso organista, alcuni versi composti nel 1816 e gli chiede di comporre una melodia intonata all’atmosfera natalizia che si respira nelle strade della cittadina. Una melodia adatta ad essere cantata da due voci soliste accompagnate da coro e chitarra: nasce così Astro del Ciel. Quella sera stessa “Astro del ciel” fu cantata, per la prima volta, nella parrocchia San Nikolaus durante la Messa Solenne della notte di Natale. Mohr cantò la parte del tenore e accompagnò con la chitarra, Gruber intonò il basso. Alcuni ritengono che il vecchio organo della chiesa fosse rotto e che per questo Mohr e Gruber abbiano composto una melodia per chitarra. La prima esecuzione ebbe uno straordinario successo nella chiesa gremita di fedeli e ben presto si diffuse prima in Austria e poi in tutto il mondo. Nel 1822 fu eseguita a Salisburgo, davanti al sovrano austriaco Francesco II e allo zar Alessandro di Russia. Un canto più celebre e più eseguito durante il tempo di Natale e che da 200 anni parla al cuore delle persone.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0