E’ il Presidente della Comunità papa Giovanni XXIII che raccoglie il testimone da un santo: don Oreste Benzi. Il sacerdote riminese che ha dedicato la sua vita a raccogliere gli ultimi, le ragazze sfruttate dalla tratta delle nuove schiave, i tossicodipendenti, e tutti quei figli amatissimi che ha affidato alle sue famiglie: disabili anche gravi, che hanno trovato padri e madri e fratelli per essere accolti. Don Benzi con la sua tonaca sdrucita, è il volto antico e sempre nuovo, sorridente e audace  di Dio che si riverbera ella sua Chiesa, fatta innanzitutto di tanti uomini e donne che vivono la famiglia come vocazione.

28 Dicembre 2017

  •  
     
  • Montecitorio Selfie