TV2000 APPROFONDIMENTI – Ultima puntata di Beati Voi con la storia di San Pietro

Mercoledì 4 aprile ore 21.05 – Il pescatore di Cafarnao che lascia tutto per seguire Gesù, il discepolo che lo rinnega tre volte, colui sul quale Cristo ha edificato la Chiesa. L’ultima puntata della stagione di “Beati Voi – Tutti Santi” su Tv2000 racconta la storia di San Pietro, emblema della fragilità dell’uomo che diventa capace di compiere la volontà di Dio quando a questa affida la propria vita.

Un finale di stagione ricco di testimonianze di grande valore; come quella di don Luigi Ciotti, che traspone il coraggio di Pietro ai giorni nostri, raccontando di Libera e del suo impegno nella lotta contro la criminalità organizzata; o come quella di Flaviano Bianchini, attivista per i diritti umani, che da anni – con l’organizzazione Source International – lotta contro le multinazionali minerarie al fianco dei campesinos, e che nel 2012 ha scelto di attraversare il confine tra il Messico e gli USA fingendosi un migrante, per documentare il dramma dell’immigrazione clandestina.
La “pietra scartata” è quindi rappresentata nella puntata da Christopher Castellini, illusionista e mentalista di grande talento costretto da una distrofia muscolare progressiva sulla sedia a rotella, mentre la fragilità dell’uomo è raccontata da Stefano Ruvolo, ex calciatore che dopo molti anni di dipendenza dalle droghe è riuscito rialzarsi grazie alla fede.
Don Gianluca Cariello, parroco a San Mauro Cilento, è il catechista della puntata che affianca Giovanni Scifoni e Claudia Benassi nella narrazione, provando ad attualizzare la figura di San Pietro e il messaggio petrino.
Come di consueto, la puntata è arricchita dai reportage degli inviati Giacomo Visco Comandini, che ha intervistato il filosofo Umberto Galimberti sulla santità e il concetto di “sacro”, Giuseppe Bentivegna, che ha conversato con lo scrittore Erri De Luca sul senso della traduzione dei testi biblici, e Claudia Benassi, che ha incontrato lo scultore non vedente Felice Tagliaferri.
A valorizzare e sottolineare le testimonianze, anche quest’ultima volta, la musica della band torinese degli Eugenio in via di Gioia, supportati dalla poesia visuale di Stefania Casellato, autrice della copertina di puntata ma anche delle immagini che sempre accompagnano le canzoni.
Il viaggio di “Beati Voi – Tutti Santi” termina per questa stagione tornando all’origine, cogliendo in San Pietro un modello a cui guardare, debole e inadatto quanto illuminato dalla grazia e dall’amore a Cristo.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0