INBLU INFORMAZIONE – Concistoro Paolo VI e mons. Romero, ultimi verdetti serie A e Orchestra Avion Travel

18-25 maggio – Nell’informazione InBlu in primo piano il Concistoro per la canonizzazione tra gli altri di Paolo VI e monsignor Oscar Arnulfo Romero, gli ultimi verdetti del campionato di serie A  e la Piccola Orchestra Avion Travel.

Ecclesia ( lun – sab 13.12) La preghiera per la pace in Terra Santa, il Concistoro per la canonizzazione tra gli altri di Paolo VI e monsignor Oscar Arnulfo Romero. E poi da lunedì microfoni aperti sull’assemblea dei vescovi italiani in Vaticano il cui tema principale è “Quale presenza ecclesiale nell’attuale contesto comunicativo”: tutto questo sarà in primo piano nei prossimi giorni in Ecclesia che ospiterà testimonianze e approfondimenti, insieme alle parole di Papa Francesco, che nel pomeriggio aprirà l’assise.

Buongiorno in Blu Week-End (sab h.7.05- h.9.00) Nei programmi sportivi del fine settimana come sempre tanti gli argomenti in scaletta.  Ci concentreremo sugli  ultimi verdetti del campionato di serie A che domenica  20 maggio  chiude i battenti. La presentazione del nuovo ct della nazionale Roberto Mancini. Spazio anche al Giro d’Italia e agli Internazionali d’Italia di Tennis al Foro Italico.

Un’opera in tre minuti ( sab h 9.30 e h.17.00). Una faida familiare. Una resa dei conti tra madri e figlie. Richard Strauss in Elektra rilegge la tragedia di Sofocle e, pur mantenendo nomi e atmosfere del teatro greco, pensa alla società del suo tempo, al crollo dei valori borghesi di inizio Novecento. Un mondo sull’orlo del baratro quello raccontato nell’atto unico dal compositore tedesco e dal librettista Hugo von Hofmannsthal. Elektra protagonista di Un’opera in tre minuti, la rubrica di Pierachille Dolfini in onda sabato 19 maggio.

Pomeriggio in Blu ( Lun – ven h 15.00 -17.00).  Giovedì 24 maggio alle 16.00 la Piccola Orchestra Avion Travel sarà ospite in diretta dagli studi di Roma del Pomeriggio inBlu. Ai microfoni di  Marco Parce e Raffaella Frullone  Peppe Servillo & Co raccontano le vicissitudini che hanno portato alla pubblicazione di Privè dopo ben 15 anni di assenza discografica.