TV2000 REPORTAGE – Torna Paola Saluzzi con Ritratti di coraggio: si può fare molto senza essere eroi

Sabato 26 maggio ore 17.30 –  Paola Saluzzi torna su Tv2000 con Ritratti di coraggio, nuovo ciclo di reportage che raccontano la disabilità, le persecuzioni razziali, le spose bambine, storie di difficoltà con un filo: il coraggio.  Samuel Modiano, uno degli ultimi sopravvissuti alla Shoah; Giovanni Sasso, atleta para-olimpico ed Emanuela Sabbatini, fondatrice dell’associazione AFLIN per l’istruzione delle bambine a Pushker in India, sono alcuni dei protagonisti. Ecco le dieci puntate.

 

SHOAH – IL CORAGGIO DELLA MEMORIA DELLA SHOAH.

Samuel Modiano, novantenne, uno degli ultimi sopravvissuti al campo di Auschwitz, grazie alla sua testimonianza ha investito molti giovani del ruolo di paladini della memoria. Ormai da alcuni anni li accompagna nei luoghi della tragedia, per far sì che è accaduto non ripeta mai più.
Quattro giovani romani ebrei ci raccontano la loro esperienza di viaggio.
Piero Angela, invece, ricorda suo padre medico psichiatra, Giusta fra le Nazioni, che ha salvato molti ebrei istruendoli a fare i matti durante I controlli dei nazisti nel piccolo paese piemontese dove vivevano.

 

 

GIOVANNI SASSO – ROMA

Sportivo atleta para-olimpico, nato ad Ischia, ha perso un arto a causa di un incidente in motorino all’’età di 16 anni.
Oggi a 49, dopo aver partecipato alle maratone di New York, Berlino e Amsterdam, partecipa alle competizioni di triathlon e gioca nella nazionale para-olimpica di calcio, dice di aver realizzato il sogno che aveva fin da bambino, essere un calciatore. Allenatore di atleti nella sua situazione, è esempio di grinta, determinazione e coraggio per ciascuno di noi.

 

EMANUELA SABBATINI, 41 ANNI, (ROMA)

Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: “Per il suo contributo a favore della alfabetizzazione femminile e del contrasto al fenomeno delle spose bambine in India”. Analista informatica e insegnante di yoga, nel 2013 ha fondato AFLIN, costola italiana della Fior di Loto India Foundation che offre istruzione gratuita (scuola materna, elementare e media) a 550 bambine a Pushkar. Al momento dell’iscrizione, i genitori si impegnano a non dare le proprie figlie in sposa prematuramente, in uno Stato dove la metà dei matrimoni si celebra con spose bambine e dove il tasso di alfabetizzazione è sotto la già bassa media nazionale. In questo contesto di promozione di un ruolo attivo delle donne è nato un progetto che, con il contributo della fotografa Betty Masini, ha coinvolto 50 bambine, nell’attività di fotoreporter per raccontare il proprio mondo.

 

GABRIELE CRISTALDI

Paola Saluzzi incontra Gabriele Cristaldi. Avvocato in carriera, amante della vita e dello sport, si ritrova immobilizzato su una sedia a rotella, a seguito di un incidente in motocicletta. Dopo un periodo di scoramento, in cui avvia persino un percorso verso il suicidio assistito, scopre nella sua nuova condizione un’opportunità per affrontare una vera e propria rinascita, fondata sull’amore, la speranza e l’aiuto ad altri tetraplegici.

 

ALESSANDRA CLEMENTE

Paola Saluzzi incontra Alessandra Clemente, assessore alle politiche giovanili, polizia municipale e sicurezza urbana del Comune di Napoli. Alessandra aveva solo 10 anni quando ha assistito alla morte della madre, uccisa per errore dalla camorra durante una sparatoria. Un tragico episodio che ha segnato la sua esistenza vissuta sempre nel solco dell’impegno per la legalità e contro la camorra, sia con la fondazione intitolata alla madre Silvia Ruotolo, sia con l’attività di amministratrice pubblica.

 

GIUSEPPE E MARTINA GIANGRANDE

 

Paola Saluzzi incontra Giuseppe e Martina Giangrande. Giuseppe è il Maresciallo dei Carabinieri rimasto gravemente ferito nell’attentato davanti a Palazzo Chigi del 28 aprile 2013, giorno del giuramento del Governo Letta al Quirinale. Costretto su una sedia a rotelle ha perso l’autosufficienza: non può più prendere un bicchiere in mano o mangiare da solo. Martina è la giovane figlia che da allora ha deciso di mettere da parte i suoi sogni e le sue aspirazioni per assistere e prendersi cura del padre.

 

ADRIANO VALVASORI

 

Paola Saluzzi incontra Adriano Valvasori, imprenditore, presidente di A.GI.TA, Associazione degli ex giocatori di azzardo e delle loro famiglie. Per anni affetto da ludopatia ha trovato la forza di uscire dal tunnel della dipendenza dal gioco attraverso un lungo percorso terapeutico.  Nel corso della puntata interviene anche il sociologo Maurizio Fiasco, Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, per la sua attività di studio e ricerca su fenomeni quali il gioco d’azzardo e l’usura, di grave impatto sulla dimensione individuale e sociale.

 

MASSIMO VALLATI

 

Paola Saluzzi incontra Massimo Vallati, fondatore e presidente di Calciosociale, realtà nata nel 2005 presso il “Campo dei Miracoli” a Corviale, ai piedi del “Serpentone”, che offre ai ragazzi e ai giovani delle periferie romane un nuovo modo di vivere il calcio come laboratorio di integrazione e di impegno per la legalità.

 

GIUSEPPE SCHIFONE

 

Paola Saluzzi incontra Giuseppe Schifone. Originario della provincia di Taranto, vive a Perugia, dove dal 2013 è volontario della Croce Rossa. All’età di diciassette anni ebbe la notizia che avrebbe perso la vista, cosa che si è verificata nel giro di qualche anno. Giuseppe però non si è arreso e ha scelto di mettersi in gioco e di rendersi utile al prossimo, aiutando e supportando altri ragazzi con disabilità e impegnandosi in iniziative di sensibilizzazione sui problemi dei non vedenti.

 

 GIACOMO LEPRI

Paola Saluzzi incontra Giacomo Lepri, presidente della cooperativa agricola CO.R.AG.GIO, nata in risposta alla disoccupazione dei giovani, in particolare agricoltori che non hanno possibilità di acquistare la terra e come servizio per migliorare la qualità della vita di tutti.  La cooperativa si propone di rendere produttive le terre incolte, garantendo reddito, produzioni alimentari di prossimità e servizi per i cittadini.

 

  Tutto il primo ciclo si può rivedere

sul sito

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0