TV2000 APPROFONDIMENTI – Siamo noi in diretta per seguire il cammino dei giovani. Con Eraldo Affinati, Beatrice Fazi, don Michele Falabretti…

Lunedì 6 agosto – venerdì 10 agosto, ore 15.20 –  Siamo Noi, il programma di approfondimento di Tv2000 condotto da Massimiliano Niccoli e Gabriella Facondo, riparte in diretta per seguire il pellegrinaggio dei giovani italiani “Per mille strade” per raggiungere Roma e incontrare Papa Francesco l’11 e 12 agosto. Un evento voluto dalla Chiesa in vista del Sinodo dei vescovi che si tiene ad ottobre e che ha come tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.

Lunedì 6 agosto in studio don Michele Falabretti, responsabile del servizio nazionale per la Pastorale giovanile della Conferenza episcopale italiana si confronta con lo scrittore ed insegnante Eraldo Affinati. Collegamenti in diretta, per tutta la settimana, con i ragazzi delle diocesi di Cuneo, Agrigento, Piana degli Albanesi, Palermo, Mazzara del Vallo, Monreale e Trapani impegnati nei pellegrinaggi verso Roma. 

Martedì 7 agosto puntata al femminile con suor Veronica Donatello, responsabile del settore per la Catechesi delle persone disabili dell’Ufficio catechistico nazionale della Cei. In studio con Paola Bignardi, coordinatrice dell’osservatorio giovani dell’Istituto Toniolo. I ragazzi protagonisti del cammino sono quelli della Diocesi di Firenze. 

Mercoledì 8 agosto torna don Michele Falabretti in studio con l’attrice e conduttrice Beatrice Fazi. Insieme commentano le esperienze dei giovani cattolici italiani che sono in viaggio verso Roma. Anche in questa puntata un focus speciale sul cammino dei ragazzi delle Diocesi di Pesaro, Urbino e Fano che si raccontano, durante il viaggio, seguiti quotidianamente da un videomaker di Siamo Noi.

Giovedì 9 agosto monsignor Orazio Francesco Piazza, vescovo della diocesi di Sessa Aurunca in provincia di Caserta insieme a Sergio Valzania: lo scrittore e giornalista è un appassionato di cammini e pellegrinaggi. A Siamo Noi, inoltre, le immagini di un cammino molto speciale: quello dei ragazzi della diocesi di Verona che raggiungono Roma in canoa.

La settimana si chiude venerdì 10 agosto con le riflessioni di suor Roberta Vinerba, suora francescana della diocesi di Perugia in studio insieme a don Carlo Occelli, responsabile del gruppo dei giovani di Cuneo accompagnato da alcuni ragazzi e dagli adulti della comunità che li hanno seguiti nel pellegrinaggio verso l’incontro con Papa Francesco. Un omaggio anche a don Pino Puglisi, parroco del quartiere di Brancaccio a Palermo e ucciso dalla mafia, arriva dai ragazzi siciliani che alla Cattedrale di Palermo hanno visitato la sua tomba.

Lunedì 13 agosto, Siamo Noi conclude lo speciale dedicato ai cammini dei giovani cattolici italiani. Un diario per immagini e parole dell’incontro con Papa Francesco al Circo Massimo, sabato 11 agosto, e a piazza S. Pietro, domenica 12; della festa conclusiva e della notte bianca per le chiese della Capitale. In studio il cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei Vescovi e don Valerio Rastelletti, vice responsabile della pastorale giovanile di Pesaro. A testimoniare l’esperienza del suo cammino è il giovane Marco Piersanti.

Durante il mese di agosto, da lunedì 13 a venerdì 17, dalle 13.50, Siamo Noi racconta le donne del cinema: un ritratto a tutto tondo di attrici che hanno segnato la storia del grande schermo e lasciato un’impronta nella storia di chi è stato loro accanto, da Virna Lisi ad Alida Valli, da Haudrey Hepburn a Grace Kelly fino a Romy Schneider.

Puntata da non perdere giovedì 23 agosto quando a 40 anni dai moti e dalle proteste del ’68, un focus speciale sarà dedicato ai cattolici e a quali istanze portarono in quel periodo di rivolgimento civile. In studio il giornalista Gianni Gennari, Giuseppe Frangi, direttore del mensile Vita, lo scrittore Mario Capanna. In più una speciale intervista a Paolo Sorbi, giovane studente cattolico, che il 26 marzo del 1968 interrompe il predicatore in una chiesa di Trento e inaugura i contro-quaresimali sul sagrato del Duomo.

Martedì 28 agosto, lo psichiatra Vittorino Andreoli autore del romanzo “Il silenzio delle pietre”, accompagna alla scoperta dell’uomo e del mondo contemporaneo. Il suo racconto e la sua analisi, intimistica e familiare, parte dai ricordi del padre e di quando, contravvenendo ai suoi desideri, annunciò: “Dedicherò la mia vita ai matti”.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0