Scuole, test sierologici
per docenti e bidelli. I presidi
avvertono: servono spazi