“L’uomo dell’argine – Don Primo Mazzolari”. Domenica 29 aprile alle 21.20

Domenica 29 aprile alle 21.20L’uomo dell’argine – Don Primo Mazzolari è un film di Gilberto Squizzato, con Emanuele Fortunati e Maurizio Tabani.

La vita e il coraggio di don Primo Mazzolari (1890-1959): profeta della pace e dei diritti dei poveri, si oppose al fascismo rischiando la vita, subendo carcere e attentati, e attirandosi le ripetute condanne dell’autorità ecclesiastica per la sua lettura radicale del Vangelo, fino alla piena riabilitazione da parte di Giovanni XXIII pochi giorni prima della morte.

Un commento su ““L’uomo dell’argine – Don Primo Mazzolari”. Domenica 29 aprile alle 21.20

  1. Ho visto con piacere il film documento “L’UOMO DELL’ARGINE” . Nella nostra famiglia si parlava spesso di Don Primo, mio Babbo Francesco lo aveva conosciuto personalmente. Fu tra i primi fondatori nell’Azione Cattolica e poi nel Partito Popolare di Don Sturzo. Fu un antifascista e per questo gli fu impedito di votare nelle famose elezioni prefabbricate con il solo SI a Mussolini, prese una legnata sulla testa e per quel giorno fu mandato via da Salò (dove era nato). Fu in seguito Ufficiale di collegamento delle Fiamme Verdi nella Brigata “Perlasca” in Valle Sabbia, poi incarcerato nelle prigioni di Maderno con sua sorella e mio fratello Giuseppe, Doveva esere fucilato a Verona, ma felicemente il 25 APRILE arrivarono gli Americani e lo salvarono. Il filmato di ieri sera mi ha fatto rivivere quei momenti e di questo ringrazio TV Sat 2000. Cordialmete PiGi. Piergiorgio Zane

Leggi l'informativa sulla privacy