Il grande cinema del mercoledì sera

Il mercoledì sera di Tv2000 è il racconto di grandi storie del cinema. Scopri la programmazione:

1 agosto alle 21.15Magnifica ossessione è un film del 1954 diretto da Douglas Sirk con  Jane Wyman, Rock Hudson, Barbara Rush, Otto Kruger. Bob Merrick è un giovane milionario annoiato. Ricoverato dopo un incidente, causa indirettamente la morte di un medico. La cosa lo fa riflettere. Egli cerca poi di farsi perdonare dalla vedova del dottore e, naturalmente, finisce per innamorarsi perdutamente di lei. Diventato a sua volta chirurgo, quando la donna si trova in pericolo lui le salverà la vita e le ridarà la vista con una rischiosa operazione.

8 agosto alle 21.15 – Piccolo grande Aaron  (King of the Hill) è un film del 1993 diretto da Steven Soderbergh. Il film ha ricevuto una nomination per la Palma d’oro alla 46ª edizione del Festival di Cannes. Ambientato al tempo delle Grande Depressione, un ragazzino la cui madre è ricoverata in una casa di cura e il cui padre fa il commesso viaggiatore soffre per la loro lontananza. Deve badare a se stesso e affrontare tutte le difficoltà della vita vivendo in un ostello per persone sole.

15 agosto alle 21.15 – Maria, madre di Gesù  (Mary, Mother of Jesus) è un film per la televisione storico-religioso del 1999, diretto da Kevin Connor e conosciuto anche semplicemente come Jesus. La pellicola ripercorre la vita di Gesù attraverso gli occhi di Maria, dall’Annunciazione fino al momento della resurrezione del Cristo.

22 agosto alle 21.15 – La mia terra  (This Earth Is Mine) è un film del 1959 diretto da Henry King. È un film drammatico statunitense con Rock Hudson, Jean Simmons, Dorothy McGuire e Claude Rains. In tempi di proibizionismo vanno male gli affari per i produttori di vino. Ma il vecchio californiano Philip Rambeau non si arrende, e conta anzi di estendere i suoi domini col matrimonio tra la nipote Elisabeth e il figlio del proprietario confinante. Elisabeth però avvia una tempestosa amicizia con John (Hudson), figlio illegittimo del genero di Philip e pecora nera della famiglia. Dissidi, equivoci, colpi di testa, scandali soffocati e un rogo preludono al lieto fine. Saga familiare di respiro corale, il film accusa qualche lentezza ma è sorretto da una buona recitazione e diretto con sicuro mestiere.

29 agosto alle 21.15 – Il capitalista (Has Anybody Seen My Gal) è un film del 1952 diretto da Douglas Sirk. Una commedia statunitense ambientata negli anni 1920 con Rock Hudson, Charles Coburn e Piper Laurie. Il film vede la prima apparizione cinematografica, in un breve ruolo, di James Dean. Fulton (Coburn) è il classico uomo d’affari americano che, partito da zero, ha messo insieme una colossale fortuna. Vecchio e solo, decide di nominare suoi eredi i discendenti di Lisa, la ragazza amata in gioventù, che aveva preferito sposare un contabile. Per conoscere i prescelti e capire come reagirebbero, Fulton va a vivere sotto mentite spoglie nella loro cittadina, riuscendo a farsi assumere nello “store” della famiglia. Piccola commedia insolita di Douglas Sirk, che inizia la sua collaborazione con Rock Hudson.