Ciclo “Cinema in famiglia”: ogni sabato in prima serata

Ogni sabato in prima serata: Ciclo “Cinema in famiglia”

31 ottobre – La montagna del coraggio (Courage mountain) è un film del 1989 con Juliette Caton, Leslie Caron, Charlie Sheen, Laura Betti, Urbano Barberini.

Scoppia la Prima guerra mondiale e la piccola Heidi comincia a frequentare la scuole. Per lei non sarà certo un anno come gli altri quello che si prospetta. I dolori e le preoccupazioni costringeranno la ragazza a fare i conti con una dura realtà.

7 novembre – Mickybo and me è un film del 2004 diretto da Terry Loane.

Il film racconta la storia di due ragazzini dell’Irlanda del Nord, Mickybo e Jonjo, il primo cresciuto in una famiglia cattolica e il secondo in una famiglia protestante, ed entrambi ossessionati dal film Butch Cassidy con Paul Newman e Robert Redford. Allo scoppio del conflitto nordirlandese, noto come The Troubles (“i disordini”), i due ragazzini tentano una fuga in Australia.

14 novembre – La strada per il paradiso (Paradise) è un film del 1991 scritto e diretto da Mary Agnes Donoghue.

Ultimo giorno di scuola al collegio elementare Taunton: i bambini volano felici verso le vacanze. Tutti tranne Willard Young, che vive con la madre Rosemary. Il padre, un operatore radiofonico sulle navi, li ha abbandonati, seppur Willard, tenuto all’oscuro di tutto, speri sempre che torni a casa. Si avvicina la nascita del secondo figlio e Rosemary ha bisogno di stare sola. Decide così di portare Willard a Paradise. Willard, a malincuore, si ritrova in una cittadina sul delta di un fiume, dove gli uomini si dedicano alla pesca e le mogli badano alla casa. Qui, viene affidato a Lily Reed, una cara amica che Rosemary non vedeva da anni, e a suo marito Ben. Nessuno immagina che quell’esperienza indimenticabile cambierà per sempre la loro vita. 

21 novembre – Kit Kittredge: an american girl

Una giovane e intraprendente ragazza che vive a Cincinnati, cerca di darsi da fare per aiutare i suoi genitori, che durante gli anni della Grande Depressione, hanno perso il lavoro. Farà di tutto per pubblicare i suoi racconti in un giornale locale.

28 novembre – Un adorabile testardo è un film del 1995 diretto da Peter Yates.

Nella Pittsburgh del 1963, Rocky Holzcek è un irascibile panettiere settantasettenne che, nonostante le proteste dei parenti, decide di adottare il giovane nipote Michael quando i genitori del ragazzo muoiono. Vent’anni più tardi, Michael è uno studente di medicina che è costretto ad ospitare il suo arzillo nonno quando questi viene sfrattato dal suo appartamento. Nonostante Rocky vada d’accordo con i compagni di stanza del college, Beth, la ragazza di Michael, non è molto contenta della sua presenza. Col tempo, Michael e Beth si sposano, l’uomo inizia a lavorare in ospedale, mentre Rocky continua il suo impiego da panettiere. Una malattia obbliga l’anziano signore a tornare a vivere con il nipote e sua moglie e i loro due figli. Beth muore in un incidente stradale e Michael trova conforto nel nonno, che muore alla fine del film, all’età di 107 anni, con la consapevolezza di aver fatto tutto quanto poteva per il nipote.