27 gennaio: Giorno della Memoria
La nostra programmazione…

Giornata-della-Memoria-3Il 27 gennaio 1945 i soldati dell’Armata Rossa abbattevano i cancelli di Auschwitz e liberavano i prigionieri sopravvissuti allo sterminio del campo nazista. Le truppe liberatrici, entrando nel campo di Auschwitz-Birkenau, scoprirono e svelarono al mondo intero il più atroce orrore della storia dell’umanità: la Shoah. Dalla fine degli anni ’30 al 1945 in Europa furono deportati e uccisi circa sei milioni di ebrei.

Con una legge del 20 luglio 2000, la Repubblica italiana ha istituito il Giorno della Memoria e nel primo articolo riconosce il 27 gennaio come data simbolica per “ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

Quello di quest’anno è il diciassettesimo appuntamento con il Giorno della Memoria e Tv2000 ha scelto di non dimenticare…

Alle 19.30 il docu-film In centocinquantadue per non dimenticare… di Gianni Vukaj

Alle 21.05 il film Monsieur Batignole, diretto e interpretato da Gerard Jugniot.

A seguire, alle 23.00 Meditate che questo è stato un documentario sulla straordinaria testimonianza di due degli ultimi superstiti italiani dei lager nazisti.

 

Monsieur Batignole: il trailer

 

Guarda anche:

In centocinquantadue per non dimenticare…

Sami Modiano e Tatiana Bucci, sopravvissuti ai lager di Auschwitz, accompagnano nei luoghi dell’orrore studenti romani e professori, raccontando la distruzione dell’uomo. Un viaggio che lascia inevitabilmente delle tracce e degli effetti, che cambiano la vita di 152 persone, rendendole a loro volta nuovi Testimoni.

 

Giornata della Memoria: “Per questo ho vissuto”

 

Don Marco Pozza parla del Giorno della Memoria