Storie solari

Attrice, mamma, nonna: i mille volti di Simona Marchini

Simona Marchini, attrice, conduttrice televisiva, l’indimenticabile telefonista di Renzo Arbore in “Quelli della notte”. Per i suoi 80 anni ha deciso di farsi un regalo scrivendo il libro autobiografico “Corpo estraneo”, edito da Baldini+Castoldi.

Con Medici Senza Frontiere per curare la sofferenza

Concetta Feo e Flavia Presti, operatrici umanitarie di Medici Senza Frontiere, spiegano gli obiettivi della campagna di raccolta fondi “Mondo ferito”. I fondi raccolti andranno a sostenere ospedali di MSF in paesi in guerra.

“La mia vita da hostess e….le domande dei viaggiatori”

Ambra Garavaglia, hostess di terra, racconta la sua quotidianità: per lavoro si interfaccia con tantissime persone che la interpellano con domande improbabili, o presentano comportamenti bizzarri, tipici di chi è spaesato all’inizio di un viaggio.

“La mia vita in carrozzina e la sfida con me stesso”

Il 3 dicembre si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale della Disabilità, istituita nel 1981 dall’Organizzazione delle Nazioni Unite. L’ora Solare la ricorda con Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico.

“Così recupero gli alberi abbattuti dalla tempesta Vaia”

Federico Stefani e la sua start up recuperano gli alberi abbattuti dalla tempesta Vaia che nell’ottobre 2018 ha sradicato sulle Dolomiti circa 42 milioni di alberi; la start up, che porta lo stesso nome della tempesta, crea piccoli amplificatori per smartphone con il legno degli alberi abbattuti; per ogni amplificatore venduto viene piantato un nuovo albero […]

La giornalista Sara Recordati ricostruisce la vita ed il mito di Maria Callas, a 98 anni dalla sua nascita; il Professor Antonio Briguglio, appassionato di lirica e musica, spiega le doti canore ed interpretative della soprano più famosa al mondo.

La magia e l’atmosfera dei grandi balli dell’ottocento

Nino Graziano Luca, ideatore, Presidente e Direttore Artistico della Compagnia nazionale di Danza storica, racconta come siano stati riadattati i balli dell’800 in tempo di pandemia. Per questo, a novembre, ha potuto organizzare la nuova edizione del Gran Ballo di Sissi a Roma, il primo ballo in presenza senza l’uso delle mani.