il sabato alle ore 15.15

E’ la parabola del Seminatore dal Vangelo di Marco ad aprire la sesta e ultima puntata di Pani e Pesci, l’economia del Vangelo. La lettura è affidata come sempre all’attore Sebastiano Sommaed offre lo spunto al professore Luigino Bruni economista, biblista, cofondatore della scuola di economia civile per approfondire un tema più che attuale nel mondo del lavoro di oggi: la generosità nei luoghi in cui vivono ogni giorno i lavoratori, la generosità nelle relazioni che determinano la serenità o le difficoltà di tutti i giorni.

Ospite del programma, condotto da Eugenia Scotti, è Guido Stratta, direttore People & Organization di Enel. Tra l’altro, Stratta è autore con la moglie Bianca Straniero Sergio, del libro “Ri-evoluzione. Il potere della leadership gentile” che offre una visione nuova ed originale del mondo del lavoro.

Le ragioni degli altri, nell’ultima puntata di Pani e Pesci, sono affidate all’attrice Maria Teresa Pascaleche interpreterà i pensieri e i desideri di una lavoratrice che non intende tornare al lavoro a tempo pieno, rinunciando allo smart working e dopo di una imprenditrice che invece sostiene la necessità del rientro in ufficio di tutti i collaboratori. 

Ma che le richieste e le esigenze dei lavoratori siano profondamente cambiate lo dimostra anche l’esperienza di Awin Italia. Il videomaker Giorgio Brancia ha seguito qualche giornata tipo dei dipendenti della società di consulenza milanese fra le prime ad aver avviato l’esperienza della settimana lavorativa di 4 giorni.

11 Novembre 2022