Arrosto e borettane

per l’arrosto:

  • 1,5 kg di fesa di Vitello aperta a libro
  • 400 gr di Castagne già lessate
  • 100 gr di Prosciutto crudo saporito
  • 1 Scalogno
  • 1 costa di Sedano
  • 1 Carota
  • 1 foglia di Alloro
  • 4 cucchiai di Olio extra vergine di oliva
  • Salvia e Rosmarino q.b.
  • 1 bicchiere abbondante di Vino bianco fermo
  • 100 gr circa di semi di Melagrana
  • Brodo di Carne q.b.
  • Sale

borettane arancia e cannella:

  • 500 gr di cipolline Borettane già pulite
  • 3 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di Aceto bianco
  • 1/2 cucchiaino di Cannella in polvere
  • Succo e scorza di 1 Arancia biologica
  • Acqua q.b.
  • 1 cucchiaio di Zucchero di canna
  • 1 ciuffo di Prezzemolo fresco
  • Sale

Aprite per bene la fesa di vitello riempite con un po’ di castagne sbriciolate con le mani, arrotolate la carne, avvolgetela nel prosciutto crudo e fermatela con dello spago. Fate un trito di carota, sedano e scalogno. In un tegame largo e alto mettete dell’olio e soffriggete il trito. Aggiungete le erbe aromatiche (salvia, rosmarino e alloro) e fate colorire. Mettete l’arrosto nella pentola e cominciate a far rosolare per bene su tutta la superficie. Bagnate con il vino bianco, salate e aggiungete il brodo. Continuate a cuocere a pentola coperta per circa 1 oretta, se necessario aggiungete del brodo e rigirate spesso la carne. Quando sarà quasi cotta mettete nella pentola i semi di melagrana (tranne qualche cucchiaio che vi servirà per decorare il piatto) e le castagne avanzate. Fate finire la cottura e servite su un piatto da portata aggiungendo i semi di melagrana.

 

Lavate per bene l’arancia, con un pelapatate pelatela e poi spremetele per ricavarne il succo. Tagliate a striscioline sottilissime la buccia e tenetela da parte. In un tegame fate rosolare le cipolline con l’olio. Aggiungete l’aceto, il succo d’arancia, la cannella e il sale. Mescolate e fate cuocere a fuoco coperto per circa 20 minuti se serve aggiungete l’acqua. A fine cottura aggiungete il prezzemolo e la buccia d’arancia, lasciate insaporire per qualche minuto e poi spegnete. Servitele tiepide.