Cake Pops

pops_ytLa ricetta di Patrizia di Palermo

per 30 cake pops circa

 

Pan di Spagna avanzato

Crema alla Nocciola

Confettura di Frutta a piacere

100 gr di Cioccolato Fondente

100 gr di Cioccolato Bianco

Codette di Zucchero colorate

 

Sbriciolate il pan di spagna in due diverse ciotole. In una unite la crema alla nocciola e nell’altra la confettura.

Impastate con le mani e formate tante piccole palline. Ponetele su un vassoio o teglia ricoperta da carta forno. Lasciate riposare 30 minuti in frigorifero o 15 minuti in freezer.

Fate sciogliere a bagnomaria in due tegami differenti i due tipi di cioccolato.

Prendete le palline dal frigo, immergete la punta di uno stecchino per leccalecca nel cioccolato fuso e quindi inseritelo nel centro della pallina, questo permetterà allo stecchino di aderire meglio. Ricoprite quindi la pallina di cioccolato, decoratela con i confettini colorati ed infiliate il cake pop in un disco di polistirolo per farlo asciugare. Fate la stessa cosa con le restanti palline, coprendone alcune con il cioccolato fondente e altre con quello bianco. Ponete tutti i cake pops nuovamente in frigo per 15 minuti e prima di servirli infilzateli nel “campo fiorito”. Per creare un “campo fiorito” per i cake pops, procuratevi 1 disco di polistirolo alto 2 o 3 centimetri, della carta crespa, della rafia, del cartoncino morbido di colore verde, dello scotch biadesivo e delle forbici. Quindi stendete sui bordi del disco di polistirolo e sulla superfice del biadesivo, stendete la carta crespa e fatela aderire al disco di polistirolo. Fate dei tagli al cartoncino verde per realizzare i fili d’erba. Con lo scotch fate aderire la parte bassa e non tagliata del cartoncino verde al bordo del disco di polistirolo. Infine con della rafia decorate per creare un effetto rustico.