Caprese bianca

La ricetta di Nadia di Montoro (Avellino)

 

200 gr di mandorle pelate tritate

100 gr di nocciole tostate, pelate e tritate

200 gr di burro

200 gr di zucchero

5 uova

Scorza di 1 limone

1 bustina di vanillina

1 cucchiaio di crema di limoncello

200 gr di cioccolato bianco

50 gr di farina “00”

1 bustina di lievito per dolci

Zucchero a velo per guarnire

 

In un mixer tritate finemente le mandorle e le nocciole. Non usate il mixer troppo a lungo, ma ad intermittenza per evitare che il calore faccia fuoriuscire l’olio dalla frutta secca.

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e lasciatelo intiepidire.

Intanto separate gli albumi dai tuorli.

Ai tuorli unite lo zucchero. Aggiungete poi il burro e mescolate. Inserite la scorza grattugiata del limone, la vanillina, la crema di limoncello, le mandorle e le nocciole tritate, il cioccolato bianco fuso, la farina e infine il lievito.

Montate gli albumi a neve ed incorporateli delicatamente con una spatola o un cucchiaio di legno, con un movimento dal basso verso l’alto.

Mettete l’impasto della caprese bianca in una a tortiera del diametro di 26 cm rivestita di carta forno. Cuocete in forno preriscaldato statico a 170° per circa 40-50 minuti Fate sempre la prova stecchino prima di sfornarla. Lasciate raffreddare. Capovolgete la torta su una gratella per farla raffreddare del tutto. Prima di servirla cospargetela di zucchero a velo.