Gnocchetti sardi con ricotta e bottarga

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di Gnocchetti Sardi

50 gr di una Baffa di Bottarga di Muggine

100 gr di Ricotta Mustia (Ricotta Pecorina Sarda affumicata)

2 Limoni

6 cucchiai di Olio Extravergine d’Oliva

4 Carciofi Sardi

Un mazzetto di Rughetta di campo

Sale Grosso

 

Procedimento:

Pulire per bene i carciofi eliminando spine, parti dure e fieno. Tagliarli a spicchi (8/10 ogni carciofo) e metterli a bagno in una ciotola con acqua fresca acidulata con il succo di un limone. Far bollire 5 litri d’acqua in una capace pentola per   cuocervi la pasta. Lavare bene la rughetta e un limone. Con un coltello affilato sbucciare un quarto di limone facendo attenzione a non tagliare anche la parte bianca, ridurre quindi la buccia a julienne sottilissime. Tagliare la bottarga a fettine sottili. Giunta a bollore l’acqua, salare e versare la pasta. Due minuti prima della cottura della pasta, aggiungere agli gnocchi in cottura gli spicchi di carciofo. Scolare al dente e condire con l’olio d’oliva. Distribuire la pasta nei piatti e condire con la rughetta intera, la buccia di limone, la ricotta a dadini e la bottarga. Servire subito.