Pesce spada in guazzetto, fagottini di bietole e torta al limone

PESCE SPADA IN GUAZZETTO

Ingredienti:

1 fetta di Pesce Spada

1 Cipolla piccola

1 spicchio d’Aglio

1 mazzetto di Prezzemolo

8 -10 Pomodorini

Olio extra vergine qb

Sale

Peperoncino

Vino bianco

Preparazione:

Tagliate il pesce (potete farvelo tagliare direttamente dal pescivendolo per non sbagliare).

Preparate un trito con l’aglio, la cipolla e il prezzemolo, versatelo in una padella con dell’olio e fatelo rosolare, aggiungete il pesce dopo averlo lavato in acqua corrente.

Dopo qualche minuto sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Prendete i pomodorini e tagliateli a pezzetti e aggiungeteli nella padella, salate e, se vi piace, mettete anche un pizzico di peperoncino.

Cuocete per circa 20 minuti. Accompagnate questo piatto con una bella insalatina mista.

 

FAGOTTINI DI BIETOLE CON MANDORLE

Ingredienti:

16 foglie di Bietole da taglio

2 Zucchine

1 Melanzana viola

1 Cipolla

3 Pomodori da sugo

30 gr Mandorle

1 spicchio d’Aglio

Un ciuffetto di Prezzemolo

Basilico e Origano

50 gr Olio Extravergine d’Oliva

Erba cipollina (per chiudere i fagottini)

Sale e Pepe

30 gr Pecorino grattugiato

 

Preparazione:

Iniziate lavando le verdure.

Quindi tagliatele a piccoli dadini, tenendo da parte soltanto i pomodori. Tagliate anche la cipolla e sminuzzate l’aglio.

Affettate le mandorle, o usate quelle già a scaglie. In una padella antiaderente, scaldate 15 gr di olio extravergine, versate poi le scaglie di mandorle e lasciatele imbiondire leggermente.

Appena saranno imbiondite, unite la verdura a dadini, la cipolla e l’aglio, salate leggermente e pepate. Cuocete saltando le verdure a fiamma viva per 4/5 minuti.

Dopo di che aggiungete i dadini di pomodoro, il prezzemolo e il basilico (anche secco va bene). Continuate la cottura per altri due minuti.

Spegnete il fuoco ed insaporite con il pecorino grattugiato. Lasciate raffreddare.

Scottate le foglie di bietola in acqua bollente salata per due minuti, scolatele e allargatele su un canavaccio pulito per togliere l’eccesso di umidità.

Riempite ogni foglia di bietola con un cucchiaio di verdure saltate e richiudetele a fagottino, legandole con dei fili di erba cipollina, o anche senza.

Sistemate i fagottini in una pirofila unta con il restante olio, uno a fianco all’altro, versando sopra ad ognuno il restante sugo.

Accendete il forno a 180 gradi e cuocete i fagottini per una decina di minuti. Serviteli ancora caldi.

 

TORTA AL LIMONE PROFUMATA E SOFFICE

Ingredienti:

2 Limoni non trattati

3 Uova

240 gr Zucchero

50 gr Olio di semi di Girasole

50 gr Latte

280 gr Farina 00

1 bustina Lievito per dolci

30 gr Limoncello

 

Preparazione:

Lavate bene due limoni non trattati, tagliateli a pezzetti. Togliete tutti i semi.

Frullate i pezzi di limone con il limoncello, fino ad ottenere una crema grumosa.

Aggiungete le uova, lo zucchero e riaccendete il frullatore elettrico, versate a filo l’olio, continuando a frullare versate anche il latte e la farina setacciata con il lievito.

Appena tutti gli ingredienti si saranno ben amalgamati, versate il composto in una tortiera rivestita di carta forno.

Infornate a 180 gradi per 35/40 minuti.

Fate sempre la prova stecchino prima di sfornarla.

Potete servirla spolverandola con dello zucchero a velo o con fettine di limone caramellate.

Per realizzarle fate cuocere in una padella antiaderente delle fettine di limone tagliate a metà con uno o due cucchiaini di zucchero e del succo di limone.

Appena lo zucchera si sarà del tutto sciolto, non deve scurirsi, togliete le fettine di limone e adagiatele sulla torta. Versate sopra anche il liquido rimasto e servite la torta ai vostri ospiti.