Pizza di maccheroni ripiena

La ricetta di Nadia di Montoro (Avellino)

 

300 gr pasta mista lunga (150 gr mezzanelli + 150 gr ziti)

1/4 bicchiere di latte intero

35 gr di burro

150 gr di ricotta di bufala

8 uova

50 gr di parmigiano grattugiato

Sale e pepe

5 fette di salame tipo “Napoli”

olio extravergine di oliva

 

per le polpette

50 gr di pane raffermo

125 gr di carne macinata di maiale

1 uovo

sale e pepe

prezzemolo

aglio

parmigiano

olio per friggere

 

Mettete ad ammorbidire in acqua il pane raffermo.

In una ciotola mettete la carne, aggiungete il pane ben strizzato, l’uovo, il pepe, il sale, un po’ di parmigiano, l’aglio a pezzetti e del prezzemolo tritato. Amalgamate tutto e formate delle piccole polpette. Friggetele poi in olio bollente. Scolatele su carta assorbente e lasciatele da parte.

Lessate 1 uovo, scolatelo quando sarà sodo, sbucciatelo e tagliatelo a cubetti, tagliate anche il salame a cubetti e mettete da parte.

In un recipiente a parte aprite le 7 uova rimaste e sbattetele con sale e pepe.

Nel frattempo cuocete la pasta, una volta al dente, scolatela e mettetele in un tegame. Aggiungete il burro e il latte mantenendo il fuoco basso.

Trasferite la pasta in una ciotola e aggiungete la ricotta precedentemente schiacciata con una forchetta, il salame a cubetti, il parmigiano, le polpette, le uova sbattute, l’uovo sodo e dell’altro pepe macinato. Mescolate tutto.

In una padella di 24 cm di diametro fate scaldare dell’olio.

Versate tutto il composto e fate cuocere a fuoco basso per qualche minuto lasciando la padella al centro del fornello, poi cominciate a spostarla di lato per far cuocere bene tutto intorno. Cuocete per circa 25/30 minuti, poi girate la frittata facendo colare il liquido in eccesso in una ciotolina. Rimettete il liquido nella padella, fate scivolare la frittata all’interno e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Fate attenzione che la pizza pesa!!!