Quel che passa il convento – 23 febbraio 2021

RICETTA DI DON DOMENICO: POLPETTE DI MADRE ROSA
INGREDIENTI
400 gr melanzane
1 uovo
80 gr pangrattato
Mezzo spicchio d’aglio
Sale e pepe
Olio di semi di arachide (per friggere)
100 gr mozzarella
Basilico
30 gr grana grattugiato
Passata di pomodoro
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

PROCEDIMENTO
Lavate e pulite le melanzane.
Tagliatele a pezzi, quindi fatele cuocere in acqua bollente leggermente salata per circa 15 minuti. Infine scolatele e lasciatele una decina di minuti in uno scolapasta a perdere tutto il liquido. Tritate le melanzane col coltello.
Mettete la polpa in una ciotola e aggiungete l’aglio finemente tritato, l’uovo, il pangrattato, il formaggio grattugiato, sale e pepe.
Impastate amalgamando tutti gli ingredienti, quindi formate le polpette e schiacciatele leggermente.
Friggete le polpettine. In un’altra padella preparate un semplice sughetto di pomodoro, con lo spicchio d’aglio e l’olio. Quando il sugo si sarà un po’ asciugato, immergetevi le polpette e lasciate insaporire a fiamma vivace per un minuto.
Ricoprite le polpette con pezzetti di mozzarella, aggiungete il basilico spezzettato, cospargete col formaggio grattugiato e coprite con un coperchio. Lasciate riscaldare fino a quando la mozzarella comincerà a sciogliersi. Spegnete quindi il fornello e lasciate coperto ancora qualche minuto. Infine servitele ben calde guarnendo con qualche fogliolina di basilico fresco.

1. GNOCCHI AL RADICCHIO
INGREDIENTI
1 Kg patate (meglio se rosse)
350 gr farina 00
1 uovo
Sale q.b.
4 cucchiai olio EVO
1 radicchio
1 cipolla
250 ml di panna fresca
25 ml di vino rosso
Pepe nero a piacere

PROCEDIMENTO
Fare una fontana con la farina e al centro schiacciare le patate precedentemente lessate (le patate devono essere tiepide e non fredde) aggiungere un uovo e un pizzico di sale.
Lavorare l’impasto e man mano unite la farina fino ad ottenere un impasto morbido. Tirate un pezzo dall’impasto e cominciarlo a rotolare fino a formare dei serpentini. Tagliare pezzetti di circa 2 cm l’uno e se si desidera fare gli gnocchi con le righe passandoli su una forchetta uno ad uno fino a finire l’impasto.
Intanto lavare e poi tagliare il radicchio a listarelle di circa 2 cm. Pulire la cipolla e tagliarla a piccoli pezzi. Versare in una padella 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva e la cipolla, cuocere un paio di minuti e aggiungere il radicchio a pezzi e cuocere con coperchio per 5 minuti mescolando di tanto in tanto. Aggiungere un pizzico di sale e un po’ di vino rosso e appena evaporato togliere dal fuoco.
Versare il radicchio nel bicchiere del frullatore ad immersione e aggiungere un paio di cucchiai di acqua (meglio se di cottura degli gnocchi) e frullare in modo da rendere cremoso il radicchio; metterlo in un tegame e aggiungere la panna fresca.
Cuocere gli gnocchi a fuoco basso e una volta cotti (appena salgono a galla) tirarli con una schiumarola; infine unire gnocchi e condimento.
Togliere dal fuoco e servire ben caldi.
Aggiungere del parmigiano e a piacimento una spolverata di pepe nero.

2. CASTAGNACCIO
INGREDIENTI
kg 1 di polpa di castagne
gr. 230 di zucchero
gr. 170 di latte
gr. 50 di burro
4 tuorli d’uovo
1 bustina (g 0,5) di vanillina
Albume montato a neve

PROCEDIMENTO
Far sciogliere il burro e quando è tiepido, unirlo alla polpa di castagne, zucchero, uova e latte e impastare a mano.
In una ciotolina montare l’albume e unirlo all’impasto. (tenere le uova fuori dal frigo almeno un’ora prima, altrimenti l’albume non si monta). Infine unire la vanillina.
Imburrare e infarinare una teglia da forno con diametro 26 cm.
Infornare a 175° per 40/50 min.

3. LIQUORE DI CREMA ALL’UOVO
INGREDIENTI
1 Lt latte
600 gr zucchero
200 ml alcool puro a 95°
200 ml marsala secco
8 tuorli d’uovo
Scorza di un limone

PROCEDIMENTO
In una terrina mettere i tuorli d’uovo con 300 g di zucchero e mescolare con uno sbattitore a frusta finché diventino chiari e spumosi.
In un pentolino portare il latte a ebollizione con 300 g di zucchero e la scorza di un limone intera.
Togliere dal fuoco, eliminare la scorza e lasciar raffreddare completamente.
Unire il latte alla crema di uova, mescolando bene, poi unire anche il marsala e l’alcool.
Far raffreddare il liquore e riporlo in bottigliette di vetro con tappo ermetico conservandolo in un ambiente fresco, asciutto e buio, o in frigorifero.
Prima di assaporarlo ricordarsi di agitare bene la bottiglia del liquore per miscelarlo a dovere.

PENSIERO DON DOMENICO

ACCOGLIETE GLI AMICI NELLA VOSTRA VITA

“Si procuri che chiunque avrà da trattare con noi, vada via soddisfatto; che ogni volta che parleremo a qualcuno sia un amico di più che ci acquistiamo; perché noi dobbiamo cercare di accrescere il numero degli amici nostri, dovendo fare del bene a tutti.”

S. GIOVANNI BOSCO