Quiche con crema alla birra

La ricetta di Ornella di Palermo

 

Per la pasta brisée:

200 gr di farina “00”

100 gr di burro

70 ml di acqua molto fredda

 

Per la farcia:

1 porro

1 cespo di radicchio rosso

Sale e pepe

olio extravergine di oliva

200 gr di provola dolce

Mezza cipolla rossa di Tropea

 

Per la crema alla birra:

60 gr di burro

3 cucchiai di farina

300 ml di latte

300 ml di birra di frumento

Sale

3 uova medie

 

Preparate la pasta brisée.

In una terrina amalgamate alla farina, il burro freddo tagliato a pezzetti ed iniziate ad amalgamare il tutto sino a creare un composto sabbioso; aggiungete poi l’acqua e riprendere ad impastare. Rovesciate il composto su un piano e continuate ad impastare sempre stando attenti a non riscaldare troppo l’impasto. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola. Lasciatela riposare per 30 minuti.

In una padella versate un filo di olio e aggiungete il porro tagliato a rondelle e il radicchio ridotto a striscioline. salate e lasciate appassire.

Preparate la crema alla birra. In un tegamino mettete il burro e la farina. Fate sciogliere mescolando continuamente per stemperare tutti i grumi. Aggiungete il latte e la birra lentamente e poco per volta così da non creare grumi; salate e proseguite la cottura continuando a mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata (sempre meglio più solida che liquida, direi che quando il mestolo o la frusta che state utilizzando lascia dietro di sé una scia ben evidente è ora di spegnere tutto).

Spegnete il fuoco e aggiungete alla crema le uova, una per volta mescolando subito e velocemente in modo che l’uovo non cuocia tutto intero, ma si fonda il più possibile al composto.

Riprendete l’impasto, stendetelo con un mattarello e con la sfoglia ottenuta rivestite uno stampo di circa 25 cm di diametro precedentemente imburrato ed infarinato.

Farcite in quest’ordine: prima mettete lo strato di porro e radicchio, poi le fette di provola, sopra questa la crema alla birra e infine la cipolla rossa di Tropea tagliata a fette sottili o tritata. Infornate a 180°/200° per 30/40 minuti.