Ravioli di baccalà e patate su crema pecorino

Per la Pasta:

300 gr Farina 00

100 gr Semola di Grano Duro Rimacinata

4 Uova

1 cucchiaio di Olio Extra Vergine d’Oliva

Sale

Per il Ripieno:

400 gr Baccalà dissalato

1 Patata media

1 Spicchio d’Aglio

Latte q.b.

Sale q.b.

Olio Extra Vergine d’Oliva

Per la Crema di Pecorino:

150 gr Pecorino Fresco Grattugiato

200 ml Panna

Latte q.b.

1 Filetto d’acciuga sott’Olio

Procedimento

Sfaldate grossolanamente il baccalà eliminando la pelle e le lische. Tagliate a pezzetti la patata lessa. Mettete il baccalà in una padella con aglio e olio e, dopo qualche minuto, aggiungete i tocchetti di patata lessa. Coprire a filo con il latte e cuocere a fuoco moderato fino a che il baccalà non risulterà tenero e leggermente umido.

Nel frattempo preparate la pasta all’uovo con la farina 00, la semola, le uova, l’olio e il sale, lavoratela e fatela riposare, poi stenderla sottile con l’aiuto di un mattarello.

Frullate il baccalà con un minipimer dopo aver tolto l’aglio. Eliminate l’aglio e aggiustate di sale.

Per la crema al pecorino, scaldare la panna con un filetto di acciuga; aggiungete il pecorino grattugiato e frullare, aggiungendo, se necessario, il latte caldo per una crema più fluida. Filtrare.

Formare i ravioli farcendo la pasta con il baccalà e cuocerli in abbondante acqua salata.

Distribuire la crema di pecorino ben calda in una fondina e disporvi poi i ravioli chiudendo con un filo d’olio.

GUARDA LA PUNTATA