Siamo come le pietre

Il pensiero di Don Domenico
di SAN PIO DA PIETRELCINA

SIAMO COME LE PIETRE

“UN MURATORE CHE VUOLE INNALZARE UNA CASA HA BISOGNO INNANZI TUTTO DI PASSARE A RIPULITURA LE PIETRE, A COLPI DI MARTELLO E DI SCALPELLO.
LA STESSA COSA SUCCEDE CON LE NOSTRE ANIME. I COLPI DI SCALPELLO SONO LE OMBRE, I TIMORI, LE TENTAZIONI, LE AFFLIZIONI DELLO SPIRITO E IL MALESSERE FISICO. QUESTO VUOL DIRE ESSERE DESTINATI ALLA SALVEZZA”.