Torta a scacchi

La ricetta di Susanna di Roma

 

Per la base chiara:

3 Uova

250 gr di Zucchero

100 ml di Olio di Semi

250 ml di Latte

250 gr di Farina tipo “00”

1 bustina di Lievito per dolci

Scorza grattugiata di Arancia

 

Per la base scura:

3 Uova

250 gr di Zucchero

100 ml di Olio di Semi

250 ml di Latte

200 gr di Farina tipo “00”

50 gr di Cacao Amaro

1 bustina di Lievito per dolci

Scorza grattugiata di Arancia

 

Per la bagna:

150 ml di Acqua

150 gr di Zucchero

1 cucchiaio di Marmellata di Arance

 

Per la crema all’arancia:

500 ml di Succo di Arancia

50 gr di Fecola di Patate

120 gr di Zucchero

50 gr di Margarina

 

Per la copertura:

250 ml di Panna per dolci

200 gr di Cioccolato fondente tritato

2 cucchiai di Zucchero a velo (facoltativo)

 

Preparate la base chiara. In una ciotola, montate le uova con lo zucchero fino a farle diventare spumose. Aggiungete l’olio e il latte, poi unite la scorza grattugiata dell’arancia, la farina ed il lievito setacciati.

Montate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Versate il composto ottenuto all’interno di uno stampo imburrato e infarinato, cuocete per 40 minuti circa a 170°C in forno statico preriscaldato.

Sfornate e lasciate raffreddare.

Preparate la base scura. Montate uova e zucchero in una ciotola finché non saranno ben spumose. Quindi unite latte e olio. Infine aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia, la farina, il cacao e il lievito setacciati.

Lavorate fino ad ottenere un composto liscio, quindi versatelo in uno stampo imburrato e infarinato. Infornate in forno statico già caldo a 170°C e cuocete per 40 minuti circa.

Una volta pronte le due basi, capovolgetele e lasciatele raffreddare.

Tagliate le due torte orizzontalmente ottenendo così 4 dischi dello stesso spessore (2 chiari e 2 scuri).

Con un coppapasta del diametro di 16 cm e uno del diametro di 10 cm, ritagliate dei cerchi da ciascun disco. In questo modo, ciascun disco sarà diviso in 3 cerchi di diverse dimensioni.

Iniziate a comporre la torta: Inserite all’interno di un cerchio chiaro da 22 cm, un cerchio scuro da 16 cm e poi all’interno di questo adagiate un cerchio da 10 cm chiaro.

Preparate nello stesso modo un’altra composizione identica, alternando un cerchio chiaro da 22, uno scuro da 16 e uno chiaro da 10.

Fate l’inverso con gli altri due dischi: partendo da un cerchio grande (da 22 cm) scuro, alternate un cerchio chiaro da 16 cm e uno scuro da 10 cm.

Otterrete così 4 dischi formati da cerchi concentrici alternati, chiari e scuri.

Preparate la bagna. Fate uno sciroppo con 150 ml di acqua con 150 gr di zucchero, fate bollire per 15 minuti e poi aggiungete un cucchiaio di marmellata di arancia.

Posizionate il primo disco su un piatto da portata e con un pennello da dolci, spennellate con la bagna, insistendo particolarmente sulle giunture tra i cerchi.

Preparate la crema all’arancia. In un pentolino scaldate il succo d’arancia e versateci la fecola di patate. Aggiungete lo zucchero e cuocete fino ad ottenere una crema densa.

Poi spegnete la fiamma, aggiungete la margarina e mescolate.

Andate ora ad assemblare la torta.

Mettete la crema in una sac a poche e spalmatene un terzo sul disco posizionato sul piatto da portata. Coprite con un secondo disco, alternando il colore, spennellatelo con la bagna e farcite ancora con la metà della crema rimasta.

Per aiutarvi a tenere la torta dritta, a questo punto potete metterci attorno l’anello di uno stampo a cerniera da 24 cm.

Posizionate il terzo disco, sempre alternando i colori (il terzo disco dovrà quindi essere uguale al primo).

Esercitate una leggera pressione su tutta la superficie della torta, e farcite con la crema rimanente.

Concludete con l’ultimo disco (uguale al secondo), quindi conservate la torta in frigo.

Andate ora a preparare la ganache al cioccolato.

Scaldate la panna in un pentolino e lontani dal fuoco aggiungete il cioccolato tritato. Mescolate delicatamente e per renderla più cremosa potete aggiungere 2 cucchiai di zucchero a velo.

Mescolate fino ad ottenere una crema liscia, fate quindi raffreddare.

Una volta fredda, montate la ganache con le fruste elettriche.

Riprendete la torta a scacchi e, con l’aiuto di una spatola, ricoprite l’intera superficie con la ganache.

Mettete la torta a scacchi a riposare in frigo per un paio d’ore prima di tagliarla a fette e servirla.